logo1

Un parco fluviale, con spazi verdi e attrezzature sportive: rinasce la foce del San Giovanni a Intra

 

La giunta ha approvato ieri il progetto realizzato in collaborazione con il CNR che parteciperà a un bando regionale per i corpi idrici 

Un parco fluviale, con spazi verdi e attrezzature sportive: rinasce la foce del San Giovanni a Intra. La giunta ha approvato ieri il progetto realizzato in collaborazione con il CNR che parteciperà a un bando regionale per i corpi idrici e che, spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Nicolò Scalfi, nasce da un “gioco di squadra” anche con i colleghi con delega all’Urbanistica Giovanni Margaroli e all’Ambiente Giorgio Comoli e fortemente voluto dal sindaco Silvia Marchionini. 

Si tratta di una riqualificazione ambientale che consisterà innanzitutto nella riqualificazione dell’area degradata valorizzando l’ambiente fluviale e lacustre, e rendendolo fruibile per i cittadini. “Si tratta di un punto strategico perché è il primo impatto con la città per chi arriva dalla Svizzera - spiega Scalfi -. Sarà una svolta. Da un piazzale degradato a un parco verde, con attrezzature sportive che sostituiranno i vecchi campi da tennis, dove le acque del fiume incontrano quelle del lago”. 

Inoltre è allo studio una soluzione per i parcheggi che vengono utilizzati anche da interscambio per i frontalieri. L’intenzione è anche di valorizzare la via Selasca e il collegamento con Intra. Il tratto interessato dal primo intervento è quello che va dalla foce al ponte di legno. “Ma è solo il primo step - dice Scalfi - di un più ampio studio di fattibilità che riguarda tutta l’area dei Pontini”. 

In attesa del finanziamento regionale (per complessivi 150 mila euro circa), si parte con un primo intervento. Ci sono già 60 mila euro a disposizione per la pulizia e lo smantellamento delle strutture fatiscenti. “Crediamo che quell’area abbia un potenziale da sprigionare e anche in questo momento di crisi non ci vogliamo fermare” conclude l’assessore. 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa