1xbet
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
betforward
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
yasbetir1.xyz
winbet-bet.com
1kickbet1.com
1xbet-ir1.xyz
hattrickbet1.com
4shart.com
manotobet.net
hazaratir.com
takbetir2.xyz
1betcart.com
betforwardperir.xyz
betforward-shart.com
betforward.com.co
betforward.help
betfa.cam
2betboro.com
1xbete.org
1xbett.bet
romabet.cam
megapari.cam
mahbet.cam
1xbetgiris.cam
betwiner.org
betwiner.org
1xbetgiris.cam
1xbet
1xbet
alvinbet.site
alvinbet.bet
alvinbet.help
alvinbet.site
alvinbet.bet
alvinbet.help
1xbet giris
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
betwinner
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
1xbet
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
betcart
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی

Start Blog Seite 775

Le pagelle della Paffoni nel ko con Montecatini

Le pagelle della Paffoni nel brutto ko con Montecatini: tante le insufficienze

Minoli : Voto 5 : Dopo la prestazione opaca di Gallarate ci aspettavamo qualcosa di più da Tommaso. In difesa ci prova ma in attacco non riesce proprio a sbloccarsi

Marini : Voto 5 : Non incide per nulla e si divora sotto canestro la possibile palla del meno 4

Picarelli : Voto 5 : In difesa fa fatica ed in attacco alterna precisione dall’area ma da fuori chiude con un sanguinoso zero su quattro

Antelli : Voto 5 : Il motorino si è inceppato. La cosa più grave è che non riesce più a trasmettere quell’energia con cui si è fatto conoscere nella prima parte di stagione

Balanzoni : Voto 6,5 : Il 2 su 7 dalla linea della carità gli compromette un voto più alto. Ma sabato per lunghi tratti è stato il solo a crederci

Torgano : Voto 6,5 : Nel naufragio di sabato è  insieme a Balanzoni l’unico  a non affondare

Markovic : Voto 5 : Non ha paura di prendersi le proprie responsabilità, ma la prestazione è insufficiente

Rino Molle e Franco Soncin a Dilettanti per dire

In questa puntata di Dilettanti per dire ospiti nei nostri studi di Daniele Piovera sono l’allenatore del Baveno Rino Molle e il direttore sportivo Franco Soncin . Nel programma anche collegamenti con Guido Ferraro e Fabrizio Leonardi, interviste ai vari protagonisti del weekend calcistico e tanti gol

Impianto biogas Cuzzago : Coub e Conser Vco replicano alle accuse di Medici per l’Ambiente

Il progetto della centrale a biogas da realizzare a Cuzzago di Premosello Chiovenda continua ad animare il dibattito. Succede a seguito della presa di posizione dell’associazione Medici per l’Ambiente. Gianni Desanti e Giuseppe Grieco non ci stanno ad incassare le accuse lanciate nei confronti del progetto.
“L’impianto di Cuzzago non sarà una centrale che brucia alcunché, non emette alcuna sostanza inquinante, ed è basato su tecnologie che riproducono processi assolutamente naturali: rende il rifiuto una risorsa, è un esempio virtuoso di economia circolare. La realizzazione di tali impianti è prevista dalla normativa Europea e da specifiche misure del PNRR che, per l’appunto, ha finanziato questo intervento” scrivono nero su bianco i vertici dei due consorzi.

A spingere Desanti e Grieco a fare queste specifiche è il passo del documento a firma Isde in cui si parla dell’eccesso di mortalità che simili impianti causerebbero per effetto delle emissioni della combustione. “E’ falso – tuonano il presidente del Coub e l’amministratore unico di Conser – in quanto non è prevista nessuna combustione e la frase rasenta a nostro parere il procurato allarme per cui ci riserviamo di adire a vie legali”.

Vale la pena ricordare che il progetto in questione è quello relativo alla costruzione di un impianto per il trattamento dei rifiuti organici prodotti nei comuni 74 comuni del Vco. Progetto finanziato da fondi del piano nazionale di Ripresa e resilienza per un costo stimato di circa 20 milioni di euro. Il Consorzio Rfiuti ha demandato a Conser Vco la realizzazione dell’opera che dovrà essere pronta entro fine giugno 2026.
Progetto da realizzarsi sul territorio comunale di Premosello Chiovenda ma che i residenti di Cuzzago e della frazione Nibbio di Mergozzo contestano fortemente.

Festa della donna. A Gravellona Toce una serata dedicata alla lotta delle donne iraniane

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, questa sera alle ore 21.00 presso la Biblioteca Civica F. Camona il Comune di Gravellona Toce organizza una serata dedicata alla lotta delle donne in Iran. Parteciperanno HAMIDEH SABERI, attivista iraniana, esperta nel campo degli studi di genere e membro del comitato WISE (Women of Iran For Sustainable Equality), SIAVASH GUIL musicologo e attivista per i diritti, con la testimonianza di REZVAN SHARIFI.
Fino al 1 aprile 2023 sempre presso la Biblioteca Civica sarà visitabile la Mostra fotografica “Un viaggio in Iran – Ottobre 2007” – Fotografie di Giorgio Scalenghe. Ingresso gratuito negli orari di apertura della biblioteca.
 
.

8 Marzo. A Domodossola un presidio per ricordare la lotta del popolo iraniano

“Donna vita di libertà” è il titolo dell’evento promosso mercoledì pomeriggio a Domodossola da diverse associazioni di volontariato della città, in occasione dell’8 marzo, festa della Donna. Il titolo dell’evento è lo slogan che contraddistingue la mobilitazione in atto da tempo in Iran.
Appuntamento alle 16 in piazza Mercato qui è stato organizzato un presidio di solidarietà per le donne, i giovani e il popolo iraniano che lottano per la libertà.
Anpi, Terra Donna, Associazione 2021, Auser, Albatros e Cgil invitano la città ad aderire all’iniziativa.

Ganna strepitoso: dominata la cronometro che ha aperto la Tirreno Adriatico

E meno male che secondo alcuni avrebbe perso smalto nelle gare contro il tempo dato che lo si è visto tenere di più in salita in Argentina ed Algarve e proprio in quelle gare on aveva vinto le prove del tic-tac. No signori, Top Ganna è sempre Top Ganna, vince, perde ma resta uno dei più grandi interpreti nelle prove a cronometro: quando però arrivano giornate come quella di oggi non ce n’è per nessuno. E’ lui a vincere, anzi no, a stravincere la prima tappa della Tirreno Adriatico, con partenza ed arrivo a Lido di Camaiore; due controviali per un totale di 11 km di tracciato totalmente da specialisti. In maglia tricolore per tutta la durata del suo sforzo il vignonese della Ineos Grenadier ha dato l’idea di quanto sappia essere potente spingendo un rapporto impossibile. Elegante e concentrato pur sulla strada bagnata dalla pioggia Pippo è arrivato all’intertempo con un vantaggio di 10’’ sul crono migliore , ha affrontato con circospezione il giro di boa e si è ancor di più scatenato nel tratto di ritorno, riprendendo il malcapitato Steff Crass partito prima di lui ed ha tagliato il traguardo in 12’28’’ con un vantaggio di 28’’ sul portacolori della Bora Hansgrohe Lennard Kamna alla media oraria di 55.300 km orari. Davvero tanta roba. Terzo è il compagno di squadra del vignonese Magnus Sheffield a 31’’. Ganna, quindi, vince e domani partirà nella prima tappa in linea da Camaiore a Follonica con la maglia azzurra di leader della corsa: “Sono contento – ha detto a fine corsa – ho avuto anche qualche problemino al campione ma sono riuscito a tenere valori alti per tutta la corsa, sto bene ho lavorato molto ed ora vediamo di chiudere bene questa settimana alla Tirreno”.

Arona. Autovelox via Sempione ha rilevato più di 31 mila infrazioni

La polizia locale di Arona ha reso noto i dati principali delle infrazioni e delle attività svolte durante il 2022. L’assessore Tullio Mastrangelo, la comandante Floriana Quatraro, il sindaco Federico Monti e gli assessori Marina Grassani e Monia Mazza, hanno diffuso le attività. L’autovelox di via Sempione ha fatto registrare 31.300 infrazioni per eccesso di velocità, in particolare registrati durante il primo semestre, quando in pochi sapevano della sua esistenza. Ha affermato Quatraro: “In alcuni casi abbiamo rilevato vetture che sfrecciavano a oltre 100 chilometri all’ora, il record è 141, non solo auto ma anche moto di grossa cilindrata, quando il limite è 50. Non abbiamo ancora deciso quando registrare le infrazioni sul senso opposto, ovvero da Arona verso Meina. Abbiamo rilevato e sanzionato anche persone che non smaltiscono correttamente i rifiuti o li gettano nell’ambiente, questo grazie a foto trappola”.

Ha aggiunto Mastrangelo: “Il nostro compito è prevenire e non sanzionare. Tra questi anche fare educazione stradale nelle scuole”. Soddisfatto il sindaco Federico Monti: “Abbiamo registrato solo un decina di incidenti con feriti in dodici mesi. Questo proprio grazie al lavoro della polizia stradale. Abbiamo grandi eventi, come le Frecce Tricolori e il Luna Park del Tredicino che richiedono un impegno di sorveglianza notevole; determinante la collaborazione della Protezione civile, dei Carabinieri e della Croce Rossa”.

Tele Veronese, Brezza a Fdi: “Se interessati al bene della città, potranno solo essere felici per i risultati raggiunti”

E l’assessore alla Cultura Riccardo Brezza ha voluto replicare a Fratelli d’Italia, che ha lamentato di non aver ricevuto notizia del ritorno delle tele del Veronese a Verbania, nonostante l’impegno del capogruppo Damiano Colombo: “Spiace constatare che una notizia positiva per tutta la comunità culturale cittadina sia fonte di polemica politica. Sono abituato a pensare che i risultati e le vittorie per la Città non abbiano colore politico, ma evidentemente per qualcuno non è così. Durante la conferenza stampa sono stati ringraziati tutti i rappresentati istituzionali compresa la Regione Piemonte, proprio a dimostrare un lavoro unitario che è andato oltre la collocazione politica di chi ha lavorato per raggiungere lo scopo. Il Consigliere Colombo dopo un breve confronto risalente al 2021 non mi ha mai aggiornato sugli sviluppi e credo quindi che si sia ricordato solo ora della vicenda. Per fortuna l’impegno dell’Amministrazione non è mai venuto meno ed ora possiamo commentare questo risultato ottenuto con dedizione e serietà da parte di tutti.”

E aggiunge: “Quanto alla collocazione e valorizzazione delle opere, ubicate temporaneamente al Museo del Paesaggio su indicazione della Soprintendenza per tutelare le stesse, avranno un loro spazio dedicato all’interno di Palazzo Viani e verranno presentate alla città a partire dal mese di luglio con un evento a loro dedicate. Fratelli D’Italia non deve quindi preoccuparsi, se quello che li anima è l’interesse della Città potranno solo essere felici per i risultati raggiunti”.

Cordoglio a Invorio per l’improvvisa scomparsa di Giuliano Pirali

Doveva essere una serata di revival per il ritorno sul palco del complesso dei “Red House”, invece si è trasformata in tragedia. Giuliano Pirali 55 anni voce e chitarrista del complesso è morto durante il concerto a causa di un infarto fulminante. E’ accaduto in un bar di Invorio Superiore. La band aveva iniziato a suonare da poco quando è il cantante è svenuto. Subito sono scattati i soccorsi ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare, all’arrivo del 118 il cantante era già deceduto. La serata di Rok e Vasco Rossi, è stata sospesa. Pirali risiedeva a Paruzzaro e lavorava in un’azienda metalmeccanica di Maggiate, era molto conosciuto.

Omegna. Un concorso di pittura per ricordare Antonio Borgotti

Un concorso di pittura dedicato ad Antonio Borgotti artista omegnese scomparso tragicamente negli anni scorsi. Una persona molto conosciuta in città. La famiglia per ricordarlo ha promosso il concorso. E’ successo in occasione dei suoi 70 anni.
Sono arrivate 48 opere di artisti residenti anche fuori i confini del Vco. Tutte sono esposte presso le sale di via IV Novembre a Omegna. Nel fine settimana la cerimonia di premiazione . Molta commozione ma anche tanta felicità per Anna e Alessio Borgotti, rispettivamente moglie e figlio di Antonio.