logo1

Partiti i circuiti di Underbeach e Underbeach Summer League

underbeach 2017Partiti i nuovi circuiti di beach volley proposto da Avis Underbeach: il classico Underbeach e il nuovissimo Underbeach Summer League che vede in gara un amatore ed un pro. A Domodossola domina Camilla Colangelo tra le ragazze, aperte le gare maschili.

Iniziato il programma dell’Avis Underbeach, che in questa stagione propone ben due circuiti: il classico Underbeach ed il nuovo UnderbeachSummerLeague. A Domodossola si è tenuto dapprima il primo appuntamento con Underbeach alle piscine di Domodossola nel quale sono stati rispettati i pronostici. Sono infatti Grandolini-Dian e Ossola-Colangelo ad avere la meglio e aggiudicarsi la tappa. In una giornata perfetta per il meteo, la 14° edizione di Avis Underbeach ha visto al via 13 coppie maschili e 8 femminili contendersi la medaglia d’oro. Nel tabellone femminile sono Foti-Giovanna alla prima partecipazione che salgono sul gradino più basso del podio. Piazza d’onore per Scur e Falcioni mentre l’oro al collo è per la coppia Ossola/Colangelo. Nel maschile al terzo posto la coppia affiatata Paternoster-Bazzoni, Miani-Tamboloni non riescono nel miracolo e si accontentano della seconda piazza. La tappa è vinta da Dian/Grandolini. Prima uscita per la Underbeach SummerLeague sempre a Domodossola, circuito che vede i tabelloni maschili, femminile e misto con la formula AM+PRO. Sulla sabbia ossolana Camilla Colangelo fa subito la voce grossa e vince sia il femminile in coppia con Ilaria Nolli che il misto con Andrea Grandolini. Il tabellone maschile è vinto da Miani/Celant in un dominio assoluto. MASCHILE: 10 coppie al via, si rivedono alcuni giocatori assenti dai campi da diversi anni. Grandolini/Dian (vincitori della prima tappa Avis Underbeach) lottano alla pari con coppie più esperte e si guadagnano un posto in semifinale dove li raggiungono: Mattazzi/Faraci, Baroni/Cuda e Miani-Celant. Proprio queste ultime due coppie vincono le rispettive gare e approdano in finalissima. La giovanissima coppia “Altiora” strappa la medaglia di bronzo a Mattazzi-Faraci, mentre Miani/Celant lasciano 11 punti a Baroni-Cuda in finale e si aggiudicano la tappa. FEMMINILE: con 9 coppie al via, la rincorsa alle semifinali è molto agguerrita. Miani-Piretti, Tognetti-Oberoffer, Landoni-Minolfi e Nolli-Colangelo però hanno la meglio sulle altre coppie. La prima gara che da l’accesso alla finalissima è Miani-Piretti/Tognetti-Oberoffer dove l’esperienza la prima coppia nonostante la vittoria avuta in fase preliminare non riesce a ripetersi e sono quindi Tognetti-Oberoffer ad andare in finale. Nell’altra semifinale è battaglia! Minolfi-Landoni però non riescono a fermare la coppia Colangelo-Nolli che volano in finale. Il bronzo è per la veterana Minolfi e Linda Landoni, mentre l’oro se lo aggiudicano Nolli-Colangelo. MISTO: si rivela ancora il tabellone più affollato, 14 coppie al via! Da subito si notano alcune coppie esperte in difficoltà, il ranking iniziale del tabellone “salta” presto. E cosi volano in semifinale Frattini-Tognetti contro Grandolini-Colangelo e Baroni-Iossi contro Zanotti-Minolfi. Nella prima semifinale Camilla Colangelo è in giornata “super” e trascina il suo socio ad una finale meritatissima, dove vengono raggiunti da Baroni-Iossi dall’altra semifinale. Salgono lo stesso sul podio la coppia Tognetti-Frattini battendo Zanotti-Minolfi nella finalina, mentre l’oro è di Grandolini-Colangelo che vincono in finale sulla coppia Baroni-Iossi.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa