logo1

Bella Igor contro Casalmaggiore…

Decisivi i 14 muri punto nella bella vittoria per 3-0 della Igor Gorgonzola Novara contro la VBC Casalmaggiore, Herbots Bossetti e Washington le top scorer, Lavarini; “Era importante dare continuità al successo di Scandicci e sono felice di come le ragazze hanno dimostrato di voler chiudere il match in tre set”

Vittoria pesantissima per la Igor Volley di Stefano Lavarini, che supera in tre set Casalmaggiore e si porta a 14 punti in classifica dopo i primi sei incontri. Tra le fila azzurre, ottima la prestazione a muro (14 a segno in tre parziali) con Haleigh Washington autrice di 5 “stampate” vincenti e premiata con merito MVP dell’incontro. Igor in campo con Smarzek opposta a Hancock, Bonifacio e Washington centrali, Bosetti e Herbots schiacciatrici e Sansonna libero; Casalmaggiore con Ananda Cristina in regia e Rosamaria in diagonale, Ciarrocchi e Stufi al centro, Partenio e Vasileva in banda e Sirressi libero. Dopo un avvio testa a testa, Casalmaggiore prova la fuga (7-9) a muro ma Bosetti e Bonifacio firmano il sorpasso a muro (10-9) con Washington che regala il primo break alle azzurre sul 14-12. Casalmaggiore rientra, Bosetti firma l’allungo che porta Novara sul 20-15, mentre Parisi cambia regia senza però rompere l’inerzia del match; Si chiude con due muri di Bosetti per il 25-17. Casalmaggiore reagisce con Stufi (2-5), Smarzek trova il pareggio e Bonifacio pesca un break importante sul 9-7 in primo tempo dopo uno scambio lunghissimo. Stufi ricuce lo strappo (11-11), Washington alza la voce a muro (15-13) e Novara alza il ritmo, trovando il 20-15 con l’ace di Hancock. Non cambia più l’inerzia, nonostante i cambi tra le ospiti, con Bonifacio che fa 22-16 a muro e Washington che chiude il parziale in fast, sul 25-18. Novara accelera per chiudere e Smarzek fa subito 5-2 in pallonetto, mentre Casalmaggiore, con Bonciani in regia, si aggrappa al muro per rientrare sul 7-6. Ancora Smarzek (muro su Vasileva) per il 10-7, Herbots sancisce la fuga azzurra sul 16-10 mentre Parisi ferma il gioco e rimescola le carte inserendo Bajema, Ananda Cristina e Vanzurova. Dopo l’ace di Hancock (18-11), Vanzurova accorcia in diagonale (19-15) e Lavarini ferma il gioco; non cambia più niente: Herbots in pipe fa 25-18 e chiude il 3-0. Haleigh Washington (centrale Igor Gorgonzola Novara): “Volevamo vincere e volevamo farlo in tre set, per non incorrere in un altro match lungo e combattuto come quello di sabato. Quella vittoria ci ha caricate, questa lo fa ancora di più: ora abbiamo nel mirino la prossima trasferta di domenica a Trento”. Stefano Lavarini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “Era importante dare continuità al successo di Scandicci e sono felice di come le ragazze abbiano affrontato la partita e anche, cosa molto positiva, della determinazione con cui hanno dimostrato di voler chiudere il match in tre set”.

Igor Gorgonzola Novara – Vbc Casalmaggiore (25-17, 25-18, 25-18)

Igor Gorgonzola Novara: Populini ne, Herbots 11, Napodano, Battistoni ne, Bosetti 14, Chirichella ne, Sansonna (L), Hancock 5, Bonifacio 8, Washington 11, Smarzek 9, Daalderop ne. All. Lavarini.

Vbc Casalmaggiore: Stufi 4, Partenio 5, Sirressi (L), Bonciani 1, Rosamaria 4, Maggipinto ne, Melandri (L) ne, Vanzurova 1, Ciarrocchi 6, Ananda Cristina, Bajema 4, Vasileva 11, Kosareva ne. All. Parisi.

MVP: Haleigh Washington

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa