logo1

La Igor torna alla vittoria…

igor squadra cuneoTorna a vincere la Igor Gorgonzola Novara che in casa batte Bartoccini Perugia per 3-1, Grande Courtney con 16 punti e Vasileva con 20, Barbolini: “Vincere era importante, per muovere la classifica e per riprendere il cammino in un momento che per noi non è sicuramente il migliore”.

Ritorno al successo per la Igor Volley di Massimo Barbolini, vittoriosa per 3-1 contro Perugia nel match valido per l'undicesima giornata di andata di serie A1. Azzurre a trascinate dai 36 punti in due di Megan Courtney (16) ed Elitsa Vasileva (20), rispettivamente MVP Verzolla e Premio zanzara Exe Office del match. Igor ancora senza Veljkovic (al suo posto la baby Orlandi) e in campo con Mlakar opposta a Hancock, Chirichella e Arrighetti centrali, Courtney e Vasileva schiacciatrici e Sansonna libero; Perugia con Demichelis in regia e Rosamaria in diagonale, Casillo e Menghi al centro, Regiane e Lazic in banda e Cecchetto libero. Novara parte bene (4-2) con Vasileva in evidenza in difesa, Rosamaria ricuce lo strappo sul 6-6 e le azzurre ricostruiscono il vantaggio con il maniout di Courtney (9-7), prolungando poi il break fno al 12-7 con il muro di Arrighetti. Perugia fatica a reagire, le azzurre scappano 18-8 con Courtney e poco dopo, sul turno in battuta di Mlakar (ace, 23-11), ipotecano il set. Chiude ancora Courtney, in pipe, sul 25-13. Tra le ospiti ci sono Raskie e Mio Bertolo in sestetto, Novara va subito avanti con Vasileva (5-2) ma Lazic prima ricuce lo strappo murando Chirichella e poi fa break con l’ace dell’8-10. Courtney colpisce l’astina (9-13), Rosamaria si fa notare anche a muro (9-15) mentre Barbolini inserisce Di Iuilio per Mlakar. Le azzurre rientrano 17-19 con Courtney ma dopo il timeout di Bovari le umbre riprendono la marcia andando 20-24 con due punti in fila di Menghi: primo tempo a segno e muro vincente. Chiude un attacco di seconda di Raskie, 20-25. Novara riparte con Brakocevic titolare e Vasileva che firma subito il break (3-1) mentre Courtney concretizza una sua gran difesa, inchiodando l’attacco del 7-4. Brakocevic allunga in parallela (10-5), Arrighetti va a segno a muro (13-5) ma l’ace di Lazic (13-8) e due muri sull’opposto azzurro riportano sotto le umbre sul 13-10. Perugia rimonta fino al 15-13, poi Brakocevic trova il nuovo break a muro su Angeloni (18-13) e Chirichella replica “stoppando” Lazic per il 22-14. Vasileva conquista il set ball (24-15) e Chirichella in fast fa 25-17. Vasileva alza il ritmo (3-0), Hancock di seconda fa 6-1 e Courtney ipoteca già il parziale decisivo con la parallela vincente dell’11-4. Bovari rivoluziona il sestetto, Arrighetti vince due contrasti a rete in successione (15-7) ed è ancora Courtney ad ampliare il gap firmando il 20-12 a muro e poi il 22-15 in maniout. Chiude poco dopo Brakocevic, con un gran muro su Pascucci: 25-19. Massimo Barbolini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “ Vincere era importante, per muovere la classifica e per riprendere il cammino in un momento che per noi non è sicuramente il migliore. Non stiamo giocando bene, la squadra ne è consapevole e questo è importante, anche perché le ragazze si stanno impegnando per uscirne. Vincere aiuta a vincere e spero che questo successo sia utile in tal senso”. Elitsa Vasileva (schiacciatrice Igor Gorgonzola Novara): “ Siamo contente della vittoria, ci voleva e speriamo ci consenta di ripartire anche perché martedì abbiamo una partita importante di Champions League, cui teniamo molto. Sono tre punti importanti, ora continuiamo a lavorare per crescere: ho grande fiducia nella squadra e sono certa che lavorando bene riusciremo a ottenere i risultati che ci aspettiamo”. Daniele Panfili (assistente allenatore Bartoccini Fortinfissi Perugia): “ Siamo entrate in campo timorose e questo è stato un grave errore, poi abbiamo cambiato qualcosa e siamo riusciti a mettere un po’ in difficoltà Novara ma purtroppo abbiamo commesso diverse ingenuità che poi hanno pesato. Peccato, sarebbe stato bello dare continuità al successo di giovedì”. Veronica Angeloni (schiacciatrice Bartoccini Fortinfissi Perugia): “ Dispiace non aver conquistato punti, purtroppo dovendo inseguire in classifica abbiamo necessità di prendere punti su qualsiasi campo e contro qualsiasi avversario, anche contro chi come Novara lotta per obiettivi diversi. C’è rammarico ma al tempo stesso guardiamo avanti, consapevoli che stiamo crescendo e che possiamo farlo ancora”.

Igor Gorgonzola Novara – Bartoccini Fortinfissi Perugia 3-1 (25-13, 20-25, 25-17, 25-19)

Igor Gorgonzola Novara: Mlakar 6, Brakocevic 9, Morello ne, Napodano, Courtney 16, Piacentini ne, Gorecka ne, Di Iulio, Chirichella 12, Sansonna (L), Hancock 1, Arrighetti 7, Orlandi (L) ne, Vasileva 20. All. Barbolini.

Bartoccini Fortinfissi Perugia: Casillo, Bruno (L) ne, Regiane 4, Rosamaria 12, Raskie 3, Demichelis, Menghi 9, Angeloni 3, Strunjak ne, Lazic 6, Taborelli 1, Mio Bertolo 12, Pascucci 2. All. Bovari.

MVP Verzolla: Megan Courtney

Premio zanzara Exe Office: Elitsa Vasileva

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa