logo1

Mercato in fibrillazione nel volley…

igor bergamoGirandola di news sul mercato: Igor al lavoro per le conferme di Chirichella e Bartsch ma i nomi accostati a Novara sono tanti, Egonu tra Monza e Conegliano scatena i valzer degli opposti, capitolo allenatori; tanti interrogativi, la Fipav vuole confermare Bellano in azzurro…

Volley Mercato, le ultime. Mai come in questa stagione non ancora nella sua fase decisiva ci sono tanti e tanti movimenti di mercato, voci e spifferi. Peraltro stagione importante che fa seguito all’argento mondiale delle azzurre di Mazzanti. Busto è in finale di Coppa Cev, Monza in finale di Challenge Cup e in Champions League ci sono ancora Novara, Conegliano e Scandicci segno che l’italvolley rende. Di Novara si sono dette tante e tante cose; la partenza di Egonu verso chissà dove, i paventati nomi di Orro, Slotijes, Natalia Pereira, Danesi, Macris, Rahimova e tante altre. Proprio oggi sul Corriere di Novara il collega Attilio Mercalli ha intervistato il DG Enrico Marchioni che non ha ovviamente svelato nulla ma ha confermato due trattative per i rinnovi di Chirichella e Bartsch: ““Sì, è vero abbiamo cominciato a lavorare con il manager di Cristina, Caccamo, per arrivare ad un accordo economico che possa soddisfare entrambi e siamo fiduciosi che questa operazione possa andare a buon fine, come crediamo di poter fare con Bartsch che vogliamo resti con noi anche l’anno prossimo. Per il resto tutti i nomi e le indiscrezioni che ci riguarderebbero non sono ad oggi assolutamente confermabili a livello di vere trattative. Certo, ci guardiamo in giro come fan tutti, parliamo e lavoriamo su certe idee che abbiamo in mente ma tra il dire ed il fare, come si dice, per ora c’è di mezzo il mare e non saremo sicuramente a noi fare la prima mossa per muovere le acque”. Così Marchioni, staremo a vedere. Chi si sta muovendo sin da ora è Monza, dove si dice sarebbe largamente ridimensionata la formazione maschile per puntare a vincere lo scudetto col femminile. Detto che i nomi forti sul taccuino sono ovviamente quello di Egonu e anche di Danesi c’è già il primo tassello; quello del libero Beatrice Parrocchiale, cosa che ormai sembra fatta. Di Egonu si sa che c’è in atto una telenovela; la scelta di lasciare Novara ormai pare definitiva, ci sarebbe addirittura stato un incontro con Monza stessa ma Conegliano spinge forte. A cascata, a seconda di dove andrà l’opposta azzurra, andranno a inserirsi gli altri opposti sul mercato: la già citata Slotjies ma anche Lowe e Fabris, in uscita da Conegliano in caso di arrivo di Egonu. Insomma una pedina a posto e quadra tutto lo scacchiere. Capitolo allenatori: Guardando in casa nostra Barbolini non dovrebbe muoversi da Novara (condizionale sempre d’obbligo). Le panchine che parrebbero poter essere in discussione sono quelle di formazioni come Bergamo (Bertini) o Filottrano (Schiavi) anche se potrebbero esserci maggiori movimenti. Santarelli resta ancora a Conegliano o arriva qualcuno di altro? Il nuovo corso di Monza che parrebbe ambizioso prosegue con Falasca o arriva un nome di primissimo piano? Tecnici come Caprara, e Parisi cambiano? E il Club Italia? Continua con Bellano? (La federazione vuole assolutamente confermarlo anche come CT della juniores, lui ci pensa e secondo alcuni potrebbe piacere a Bergamo). I tecnici in giro sono molti: pensiamo a Lavarini che potrebbe tornare dal Brasile ma anche ad Abbondanza, Marchesi, Chiappini, Pedullà, Micelli, Fenoglio per non parlare degli stranieri….. staremo anche in questo caso a vedere.

GT

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa