logo1

Bergen 2017: Elisa Longo Borghini in 18^ piazza nella crono della Van Vleuten

bergen vanvleutenChiude 18^ nella cronometro individuale Elisa Longo Borghini, all’esordio nei Campionati mondiali su strada di Bergen, in Norvegia corsa spesso sotto la pioggia. Titolo alla olandese Van Vleuten, davanti alla compagna Van Der Breggen ed alla australiana Garfoot.

Inizia con un piazzamento fuori dai 10 l’esperienza mondiale di Elisa Longo Borghini alla kermesse iridata di Bergen, in Norvegia. Nella cronometro elite femminile l’ornavassese ha chiuso in 18^ posizione a 2’07’’dalla maglia iridata. Una prova tutto sommato bruttina della campionessa italiana della specialità, forse ci si poteva attendere qualcosa di più ma la sua prova come sempre va interpretata con vista sulla prova in linea di sabato e a pioggia ha peraltro infastidito. Risuonano le note del 'Villhelmus' a Bergen perchè il  successo è andato ad Annemiek Van Vleuten, olandese nota per la caduta in discesa nel finale della prova olimpica di Rio che gli provocò gravissime fratture. Grande la sua prova, vinta precedendo la sua compagna di nazionale Anna Van der Breggen che partita per prima ha staccato un tempone che solo la Van Vleuten ha saputo battere. Terzo posto e medaglia di bronzo per la australiana Katrin Garfoot.Chiude 24^ l’altra azzurra, la giovanissima Lisa Morzenti. IL CT Dino Salvoldi in diretta Rai ha detto che: “Siamo delusi sia lei che io – ha detto – Elisa pensava di avere aspettative diverse ma non è andata benissimo”. Di certo, questa è una nostra certezza, dopo un oggi così così Elisa Sabato farà una gara importante. In mattinata da segnalare l’argento del varesino Antonio Puppio che lo scorso anno nella Bustese Olonia Verbania era diretto da Marco Della Vedova.

GT

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa