logo1

Per Ganna un ‘tris’ olimpico??

Un Ganna alle Olimpiadi di Tokyo nel quartetto in pista ma anche nella cronometro e nella prova in linea su strada? Se ne è parlato in un articolo della Gazzetta dello Sport di questa mattina, intanto il Vignonese decide sulla partecipazione agli Europei…

Questa mattina sulla Gazzetta dello Sport, in un articolo firmato dal valido collega Ciro Scognamiglio si parlava del futuro di Filippo Ganna, non tanto per il 2021 quanto per l’appuntamento con le Olimpiadi di Tokyo, rinviate alla prossima estate. Secondo l’articolo il vignonese (che a meno di clamori abbastanza lontani rinnoverà con Ineos Grenadier) potrebbe partecipare ai giochi in una tripla veste: in pista, col quel quartetto che fu sesto, praticamente senza allenamento, a Rio 2016, e che cerca la medaglia ma anche su strada, non solo nella prova a cronometro individuale della quale è Campione del Mondo ma anche nella prova in linea. Il CT Cassani, sempre sulla Gazzetta, si dichiara possibilista: “Ne parleremo con lui,con Ineos ed anche col CT Marco Villa, la cosa è possibile”. Intanto sono iniziate le sessioni di allenamento con la nazionale azzurra della pista per valutare la presenza agli Europei pista di Plavdov in Bulgaria, dal giorno 11 al 15 novembre magari per tentare di migliorare il record mondiale dell’inseguimento che è suo in 4'01''934.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa