logo1

Elisa Longo Borghini, week end nell’Emilia

elisa fiandre paterbergTorna in corsa Elisa Longo Borghini che prenderà il via del Giro dell’Emilia Unipol sabato con arrivo al Colle di San Luca sopra Bologna e del Trofeo Bruno Beghelli domenica a Monteveglio con l'anello dello strappo di Zappolino, nelle loro versioni femminili; si rinnova la sfida con Van Vleuten che esordisce con l’iride…

Dopo il quinto posto al mondiale continua la stagione di Elisa Longo Borghini che sabato prenderà il via alla edizione 2019 del Giro dell’Emilia che si corre anche nella versione femminile, in anticipo sulla nobile ed antica classica maschile. Gara che peraltro Elisa ha vinto per ben due volte nel 2015 e 2016. Invariato il percorso rispetto al passato; il via da Bologna in Piazza Costituzione e dopo un tratto di gara prettamente pianeggiante ecco gli ultimi 2000 metri in salita verso il traguardo di San Luca, di fronte al Santuario dopo 98 km. Sono 2 km e 100 di salita dal cosiddetto Arco del Meloncello, sino al traguardo, con pendenze elevate che toccano la punta massima del 16% alla ‘Curva degli Orfanelli’ ed una pendenza media del 9.7%. Al via nella sua prima corsa con la maglia iridata anche la neo campionessa del mondo Annemiek Van Vleuten. Domenica invece spazio al GP Bruno Beghelli, a Monteveglio, gara diversa, sei giri dell’anello che comprende lo strappetto di Zappolino, prova da ruote veloci.

GT

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa