logo1

Alessandria vince 1-0 a Gozzano, Novara pareggia

Nemmeno il ritorno di Soda porta i dote punti al Gozzano: rossoblu sconfitti dall'Alessandria 10. Decisivi gli errori sottoporta di Pozzebon. Novara si fa rimontare dalla Juve: da 0-2 a 2-2

Al 4’ colossale occasione per il Gozzano: progressione impressionante di Fedato, palla per Pozzebon che perde l’attimo, poi calcia trovando la risposta di Valentini sul palo. Proteste dell’Alessandria al 15’ per un presunto fallo di mano di Figliomeni. Grigi pericolosi al 21’: angolo di Casarini, girata di Eusepi, Guitto salva quasi sulla linea. Cresce l’Alessandria, che al 25’ va veramente vicinissima al gol del vantaggio. Ci vuole un miracolo di Crespi su colpo di testa di Arrighini, con l’ausilio della traversa, per evitare lo 0-1. Ma al 29’ sono ancora i padroni di casa a divorarsi la rete, con gli stessi protagonisti della prima occasione: Fedato verticalizza per Pozzebon, che davanti a Valentini sbaglia il tiro. Un minuto e ci prova Gemelli: tiro alto da bona posizione.  Attaccanti non in forma, perché al 32’ Eusepi da pochi passi riesce nella non facile impresa di centrare Palazzolo. Pozzebon riesce nell’impresa di fallire il terzo gol, quello più incredibile: al 43’non riesce a deviare il cross di Tomaselli, per l’ira dello stadio D’Albertas che non la prende benissimo. Altra chance per il Gozzano a 51’: assist di Gemelli, deviazione alta di Fedato. Al 54’ Alessandria in vantaggio: punizione dalla trequarti di Casarini, tiro cross che nessuno tocca e la palla si insacca alle spalle di Crespi, non esente da colpe nella circostanza. Un minuto e Tomaselli ha sui piedi la palla buona, ma Valentini si oppone alla disperata.  Minuto sessantacinque, Tuminelli la mette di prima in mezzo, Pozzebon è troppo avanti e non riesce a finalizzare.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa