logo1

Domenica super la Sport Project Vco

Una giornata da incorniciare per Sport Project VCO, con vittorie a ripetizione e grandi soddisfazioni per gli atleti del presidente Bruno 

 

Un dominio: non ci sono altre parole per definire l’andamento del Cross del Maggiore disputatosi questa mattina a Verbania e organizzato da AVIS Marathon Verbania.

In campo maschile gli alfieri di Sport Project VCO non hanno lasciato scampo agli avversari, conquistando le prime tre posizioni nella gara assoluta con Marco Giudici, primo sui 6 km del percorso ricavato all’interno del Parco del Centro Eventi Il Maggiore, in 18’35”, davanti ai compagni di squadra Giovanni Cotti (19’03”) e Nicolò Fontana (19’31”).

Da segnalare anche la vittoria nella categoria M35 di Alessandro Lacqua.

In campo femminile, sulla distanza di 4 km, vittoria per l’iridata di Corsa in Montagna a squadre U20 Giovanna Selva, che ha chiuso in 13’53”.

La presenza in forze di Sport Project VCO è stata confermata dal terzo posto come squadra più numerosa.

 

Brunello Crossing

Mentre i protagonisti del cross spopolavano a Verbania, uno dei nuovi portacolori di Sport Project VCO, Riccardo Montani è andato a vincere la 45 km con 1.800 m D+ del prestigioso Brunello Crossing, disputatosi oggi a Montalcino, in provincia di Siena: “Come esordio stagionale non potevo chiedere di meglio – afferma un felicissimo Riccardo – ho scelto questa gara nonostante fosse molto corribile, e quindi non adattissima alle mie caratteristiche, perché ha uno sviluppo piuttosto simile alla Transgrancanaria 65 km che correrò tra tre settimane. Ho avuto buone sensazioni – continua Riccardo – anche se nei primi km ho fatto un po’ di fatica per fiaccare la resistenza dei miei avversari, perché c’era poco dislivello; nella seconda parte, quella più dura, ho ampliato il distacco andando a chiude in 3h31’, un tempo che mi soddisfa perché lo scorso anno un campione come Marco De Gasperi ha impiegato solo 4 minuti in meno”.

Riccardo Montani ha preceduto di ben 12’10”Gabriele Fior e di 15’59” Cristian Camanini.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa