logo1

La pioggia non ha rovinato la serata ‘Lo Sport Riparte’ organizzata ieri a Verbania sul lungolago di Pallanza chiuso al traffico. Dapprima spazio agli allenamento del volley con Pallavolo Altiora e Vega Occhiali Rosaltiora, che hanno mostrato le varie possibilità di allenamento limitate dai protocolli sanitari, i giovanissimi calciatori di Accademia Verbania Calcio hanno mostrato il lavoro con i più piccini. Molto apprezzata l’esibizione pugilistica di Ivan Zucco, pugile professionista verbanese. Ha chiuso la serata lo show di freestyle di Swann Ritossa che ha coinvolto tanti bambini presenti. Il tutto si è svolto con i necessari distanziamenti e la giusta sicurezza.

"Ritrova la bussola" è il messaggio che la Federazione Italiana Vela ha proposto a tutti i circoli e alle scuole di vela per ripartire in sicurezza e con più forza di prima. La certezza della FIV, che condividiamo anche noi, è che la vela è la scelta più giusta dell'estate, per la sicurezza e il rispetto di precisi protocolli sanitari. Andare in barca a vela è l'attività ideale, sostenibile, nella natura e priva di rischi.

Si terrà venerdì 26 giugno sul lungolago di Piazza Garibaldi a Pallanza dalle 20.30 ‘Lo Sport Riparte’, un piccolo evento che culminerà con l’esibizione di ‘calcio freesyle’ Swann Ritossa. La serata sarà anche un insieme di dimostrazioni su come le società sportive verbanesi hanno cominciato a riallenarsi dopo lo stop. Presente per un training di pugilato il campionissimo Ivan Zucco, saranno presenti le pallavoliste di Vega Occhiali Rosaltiora, i pallavolisti di Motty Altiora ed i giovani atleti di Accademia Verbania Calcio. A fare da sfondo i mercatini di Pallanza.    

Nonostante la mancanza di gare Sara Bonassi non smette di essere sseguita ed apprezzata dei tecnici federali regionali. La brava ginnasta della Ritmica Vco è stata infatti convocata per una seconda sessione di allenamenti che si terrà nel mese di giugno coi tecnici nazionali.

Dopo quasi due mesi di partita durissima contro un avversario davvero ignobile il mitico verbanese Antonio Riva, leggenda delle bocce, ha sconfitto il coronavirus insieme alla moglie Camilla ed è quasi al termine della convalescenza in clinica: “I medici mi hanno detto che sono miracolato, ringrazio che mi è stato vicino” ha detto alla Gazzetta.

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa