logo1

Bocce, settimana intensissima

Bocce: nel fine settimana trascorso le gare femminili, nel prossimo Possaccio a caccia del tricolore

Sui campi di Trobaso e del bocciodromo di Possaccio tra sabato e domenica si sono disputate due gare femminili in memoria di Angelo Bosina: partecipavano giocatrici di categoria A, B e C. In Categoria A presenti molte la tra le migliori a livello nazionale, guidate dalla pluricampionessa del Mondo Elisa Luccarini, che - sconfitta sabato nella gara regionale da Natalia Combi del Possaccio - ha poi vinto la nazionale del giorno dopo battendo in finale un’altra giocatrice del Possaccio, Eugenia Vlad. Sul podio anche Ilaria Treccani e Sara Pascucci. Sabato invece la finale era stata tutta di marca verbanese. La vittoria era andata a Martina Ceriani nei confronti di Claudia Lomazzi.

 

Nel prossimo week-end, sabato 3 e domenica 4, a San Giovanni in Persiceto nel bolognese si giocano le finali scudetto di serie A maschile e per società sia femminile che juniores. Sono soltanto due sole le società che saranno rappresentate con altrettante formazioni: la Bocciofila Possaccio del presidente Dario Mazzolini e i laziali della Boville di Marino: entrambe si presentano con la squadra di A1 e con la compagine juniores. Possaccio lo fa per la prima volta in entrambi i casi, e al primo anno di partecipazione alla massima categoria della raffa !

 

Nella final four per lo scudetto con i verbanesi ci sono i campioni uscenti della Boville Marino, che hanno vinto i playoff, inoltre è tornata dopo un anno di assenza la Caccialanza Milano, scudettata nel 2019, e infine ecco i marchigiani dell’Oikos Fossombrone, vincenti a loro volta i playoff contro la Nova Inox Mosciano del campione del mondo Gianluca Formicone. A livello statistico, in campionato Possaccio contro Boville ha pareggiato fuori casa e e vinto 6 a 2 in casa, e contro Fossombrone ha vinto entrambi i confronti: 8 a 0 e 5 a 3, all’ultima decisiva giornata. Ora però si ricomincia daccapo.

 

I protagonisti verbanesi sono, in ordine alfabetico e a detta del D.S. Sergio Tosi, “il silenzioso Christian Andreani, il perfetto Massimiliano Chiappella, l’inesorabile Ferdinando Paone, l’infallibile Giovanni Scicchitano, il preciso Roberto Signorini e l’efficace Roberto Turuani”. Salire sul gradino più alto del podio non sarà facile, ma comunque vada, la stagione del Possaccio è stata esemplare !

 

Invece i magnifici quattro tra i club juniores saranno, oltre ai già citati Possaccio e Boville, anche Montegranaro e la Ferrarese. I giovani protagonisti di Possaccio sono:  Biagio Broccanello, Cristian Callegari, Roberto Mazzolini, Lorenzo Porcellati e lo svizzero Ryan Regazzoni. Commissario Tecnico il navigato Luigi Aralossi.

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa