Premio Novità dell’Anno per la guida Pasticceri e Pasticcerie 2024 del Gambero Rosso alla pasticceria Tisti di Domodossola

Condividi articolo:

Udite udite golosi, questa è la notizia per voi. Si trova a Domodossola la pasticceria che si è aggiudicata il prestigioso Premio Novità dell’Anno per la guida Pasticcieri e Pasticcerie 2024 del Gambero Rosso. Stiamo parlando della pasticceria di Fabio Tisti. Oggi a Bologna la cerimonia di consegna del premio.
Sono 650 le insegne incluse nell’edizione 2024 del volume, con 60 novità, distribuite su tutto il territorio nazionale.

Due volte gli ispettori del Gambero Rosso, in coppia e in incognito, hanno assaggiato i dolci della Pasticceria Tisti prima di arrivare al verdetto finale.

Da sempre con “le mani in pasta”, a 17 anni dopo la formazione presso la scuola di panetteria e pasticceria di Gravellona Toce, Fabio ha lasciato la sua casa per diverse esperienze in Italia e all’estero. Ha lavorato a Brusaporto dai fratelli Cerea, poi a Londra, in Germania, infine nel gruppo di Alain Ducasse è stato capo pasticcere. La proposta di trasferimento a New York, la scelta, a 30 anni, di tornare a casa. A gennaio 2022, con l’amico di sempre Davide Anchisi, ha aperto il suo locale a Domodossola con proposte tutte artigianali.

La guida parla di una pasticceria dallo stile contemporaneo e raffinato. Si legge nella descrizione: “Nel laboratorio a vista si lavora con grande precisione ed estro, e la scelta è quella di accostare nei dolci pochi scelti ingredienti e dosare al minimo lo zucchero. Obiettivo centrato, sia nei dolci classici che in quelli innovativi”. E ancora: “Da applausi veneziane, pain au chocolat e croissant”. Dalla pasticceria Tisti ringraziano il Gambero Rosso e commentano sui social: “Emozionatissimi per questo premio che ci ha colti di sorpresa”.

Articoli correlati