logo1

Cervo ucciso da un bracconiere a Villadossola

cervo
Secondo caso di bracconaggio a Villa in poche settimane. Sul fatto stanno indagando gli agenti della Polizia Provinciale
 
 
Cervo ucciso vicino alle case della frazione Piaggio di Villadossola. E' il secondo caso di bracconaggio nel giro di un mese in città.
Le guardie provinciali hanno recuperato un cervo maschio abbattuto a due passi dalle la case della frazione che sorge alle spalle del centro culturale La Fabbrica.
L'animale sarebbe stato colpito di notte , con un arma dotata un silenziatore, visto che nessuno nella frazione ha udito gli spari. La polizia provinciale, coordinata dal comandante Riccardo Maccagno, è all'opera per risalire al bracconiere.
Un mese fa era stato denunciato a Villadossola un uomo residente nella frazione Gaggio, colpevole di aver catturato un capriolo con l'uso di una rete di fili metallici stesi nel bosco. Oltre all'azione penale avviata dalle guardie della Provincia, l'uomo dovrebbe subire a breve il ritiro del porto d'armi da parte della Questura.
 
Renato Balducci
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa