logo1

Giro di vite sulla " movida " a Intra

Maxi controllo della Polizia ieri sera sulla movida di Intra. Identificate 53 persone, multa di 5 mila euro per un ventenne che orinava in strada

polizia auto1

 

Maxi controllo sulla movida notturna ad opera della Polizia ieri sera a Intra. Le pattuglie della Squadra Volante sono intervenute nei luoghi più a rischio per atti vandalici, ubriachezza e disturbo della quiete pubblica. Gli agenti del dirigente Giuliano Ciraldo hanno setacciato con una puntuale attività di vigilanza piazza San Rocco, via de Bonis e le zone vicine. I controlli si sono svolti in un clima tranquillo, senza particolari problemi. In tutto sono state identificate 53 persone: 12 di essere risultavano avere precedenti di Polizia a loro carico. Uno di loro, un ventenne, D. R., residente in provincia, dovrà pagare una sanzione amministrativa di cinquemila euro per essere stato sorpreso a orinare in strada in via De Bonis. I controlli saranno ripetuti nei prossimi giorni, in particolare per verificare il rispetto della normativa sul divieto di servire alcolici ai minorenni o a soggetti già in evidente stato di ubriachezza. Già sabato sera la Polizia aveva denunciato un minorenne ucraino che ha rubato due estintori da un condominio per poi scaricarli su una vetrina in via De Bonis. Poco prima erano stati denunciati uno stresiano e un verbanese sorpresi a imbrattare con bombolette spray il sotto passo della stazione di Fondotoce. Il sindaco Silvia Marchionini, ringraziando la Questura, ha chiesto la convocazione di un comitato per l’Ordine e la Sicurezza, che si terrà il 3 ottobre a Villa Taranto.

 

 

M.e.g.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa