logo1

Indumenti personali e carta di soggiorno nel trolley abbandonato a Stresa

 

La valigia abbandonata in prossimità di un obiettivo sensibile nella notte aveva fatto scattare l'allarme. Intervenuti anche gli artificieri

stresa trolley2

Sono intervenuti gli artificieri la scorsa notte per aprire in sicurezza la valigia trovata abbandonata in serata in via Manzoni a Stresa. Una passante, vedendo un trolley blu appoggiato proprio di fronte al monumento che ricorda gli incontri tra il Beato Antonio Rosmini e Alessandro Manzoni, ha dato l’allarme. Si tratta della strada che dal centro di Stresa sale verso la chiesa del Collegio Rosmini. Dato l’obiettivo “sensibile” e la presenza di turisti in questi giorni sul lago, la Polizia ha deciso di intervenire nella massima sicurezza. Sul posto sono arrivate pattuglie della Volante con il personale della Digos ed è stato attivato il protocollo operativo previsto in questi casi. L’area di fronte al monumento è stata circoscritta per evitare a passanti e curiosi di avvicinarsi oltre un raggio di 50 metri.

Gli agenti hanno richiesto l’intervento di personale specializzato delle unità artificieri di Torino, arrivati nella notte, i quali hanno condotto tutte le operazioni di sicurezza necessarie. E’ emerso che la valigia conteneva solo indumenti personali ed una carta di soggiorno, verosimilmente della proprietaria del trolley, intestata a una cubana di 31 anni residente a Stresa. Sul posto insieme alla Polizia sono intervenuti anche i Carabinieri di Stresa. 

 

di Maria Elisa Gualandris

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa