logo1

La Corte di Appello riconosce i diritti di un'insegnante precaria di Domodossola

Ribaltata la sentenza del tribunale di Verbania che aveva respinto le richieste dell'insegnante. Il Ministero dell'Istruzione condannato a rimborsare oltre 14 mila Euro.

verbania tribunaled

Farà sicuramente giurisprudenza la sentenza emessa dalla sezione lavoro della Corte di Appello di Torino che ha condannato il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca a rimborsare ad una insegnante di Domodossola la somma di oltre 14 mila euro, vale a dire le differenze retributive tra quanto percepito e quanto effettivamente le era dovuto. In pratica indennità, competenze, contributi previdenziali e scatti di anzianità. Una vittoria che potrebbe aprire le porte alle cause di altri insegnanti precari, coloro che si vedono, anno dopo anno, sottoscrivere contratti a tempo determinato, occupando in realtà un posto vacante sull'organico di diritto.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa