logo1

Mottarone: causa Nerini-Comune Stresa, giudice si riserva

 
Se aprire istruttoria o andare a sentenza su richiesta di 1mln
Si è riservata di decidere se aprire o meno un'istruttoria o andare a sentenza la giudice del Tribunale di Verbania Vittoria Mingione davanti alla quale si sta tenendo la causa civile con al centro la richiesta, da parte di Ferrovie del Mottarone, di vedersi riconosciuto oltre 1 milione di euro dal Comune di Stresa per il mancato versamento della rata del 2021 del contributo comunale per l'ammodernamento dell'impianto, avvenuto tra 2015 e 2016. Stamane dopo un'udienza lampo, durata poco più di un quarto d'ora, il giudice si è presa tempo per valutare se avviare un'istruttoria, trasformando il rito da sommario a ordinario. Decisione che dovrebbe arrivare nel giro di una decina di giorni. All'udienza hanno preso parte gli avvocati Sandro Bussi, che rappresenta il Comune di Stresa, e i legali di Ferrovie del Mottarone, Valter Pompeo Azzolini e Giuseppe Faedda. Intanto, riguardo all'indagine sulla tragedia della funivia nella quale il 23 maggio dell'anno scorso sono morte 14 persone, il prossimo 2 dicembre riprenderà davanti al gip l'incidente probatorio disposto per far luce sulle cause dell'incidente.
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa