logo1

Il Centrodestra scalda i motori in vista dell’appuntamento elettorale

 

Abbiamo sentito Gaetano Nastri (Fratelli d'Italia), Mirella Cristina (Forza Italia) e Alberto Preioni (Lega)

<Finalmente! Il prossimo 25 settembre gli italiani avranno la possibilità di scegliere da chi essere governati. E' un grande risultato che Fratelli d'Italia in questa legislatura aveva chiesto più volte> dichiara per il partito di Giorgia Meloni, Gaetano Nastri. Ripercorre le vicende da dopo la crisi del governo Conte Bis fino alle dimissioni di Draghi. <A queste elezioni Fratelli d'Italia si candida a governare il Paese, insieme a tutto il centrodestra unito, con la sua classe dirigente che ha già dimostrato e sta dimostrando nelle varie amministrazioni locali tutta la sua capacità di governo. Un esempio su tutte la nostra Novara>.

Un’unità del centrodestra rimarcata anche da Mirella Cristina di Forza Italia: < I Partiti di coalizione di centrodestra hanno già redatto il proprio programma elettorale svolto in 15 essenziali punti cardine, dei quali l'atlantismo e l'europeismo> spiega e cita altri capisaldi: dalla flat tax al taglio del cuneo fiscale, al ponte sullo Stretto.

<Ci prepariamo ad affrontare una campagna intensa e lampo con la presenza fattiva di tutti i militanti e politici – aggiunge - al fine di diffondere il programma. Le candidature non sono allo stato ancora note ma verranno definite entro il 22 agosto data del deposito delle liste di Forza Italia>.

<La Lega si sta muovendo con gazebi sul territorio, prediligeremo le vallate e le località turistiche sul lago dove c’è movimento – riferisce Alberto Preioni – e con i nostri parlamentari promuoveremo serate di approfondimento. E poi la campagna elettorale sarà fatta di tanto del buon vecchio “porta a porta” . La presentazione delle liste sarà il 21. I temi sono quelli della sicurezza, della prosecuzione di quanto di buono fatto da Salvini come Ministro degli Interni con blocco degli sbarchi, utilizzo dei teaser per le forze dell’ordine, e poi importantissimi la flat tax e la revisione sostanziale del reddito di cittadinanza, che questo vada a chi non è assolutamente in grado di lavorare>.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa