logo1

“Giochi di Im.patto senza frontiere” nel parco di Villa Maioni a Verbania

L'iniziativa finale per tirare le fila di un percorso guidato dai partner di progetto che ha coinvolto in queste settimane, in più di 40 incontri, 600 bambini del centro estivo comunale di Verbania, del centro estivo Casa Del Lago e del centro estivo Cooperativa la Vaina

“L’acqua” come risorsa che nelle sue molteplici forme contraddistingue l’ecosistema naturale dei luoghi del Verbano Cusio Ossola, è al centro della complessa rete di interventi che modella la nuova fase del progetto di Im.patto Vco “Tèra e Lagh, nutrirsi tra borghi e acque”, il percorso promosso da Nova Coop per costruire sostenibilità sociale e generazionale e modificare le abitudini di consumo, educando all’utilizzo corretto e responsabile delle risorse naturali, sviluppato in collaborazione con 8 realtà del territorio e avviato inizialmente a giugno 2021.
Il primo appuntamento pubblico del progetto lo scorso martedì 9 agosto presso il Parco di Villa Maioni a Verbania con “Giochi di Im.patto senza frontiere”, l’iniziativa finale per tirare le fila di un percorso guidato dai partner di progetto che ha coinvolto in queste settimane, in più di 40 incontri, 600 bambini del centro estivo comunale di Verbania, del centro estivo Casa Del Lago e del centro estivo Cooperativa la Vaina. Gli incontri hanno toccato i temi della pulizia delle spiagge da rifiuti e microplastiche, agganciandosi alla campagna di Coop ‘Acqua di Casa Mia’ e al progetto che ha portato a posizionare un seabin nel porto di Verbania Intra.
Durante la serata, 12 squadre composte in modalità mista da bambini, giovani e adulti si sono sfidate in dei giochi a tempo sui i temi della difesa dell’ambiente, del consumo consapevole e dello spreco. Accanto alla competizione spazio per buona musica, un aperitivo offerto a tutti i partecipanti e tanto divertimento.
In autunno verrà presentato un nuovo progetto: un manuale sulle acque del Vco, da rendere liberamente scaricabile sul sito www.im.patto.it, che avrà l’obiettivo di fornire a insegnanti e studenti un supporto didattico per comprendere meglio alcuni processi globali studiati attraverso situazioni facilmente osservabili nell’ambiente circostante: l’inquinamento, la pesca, la formazione del bacino del Lago Maggiore, i cambiamenti climatici in atto. Questo materiale, creato in sinergia con otto istituti comprensivi del territorio, avrà come target le scuole secondarie di primo grado e permetterà di fornire a insegnanti e studenti un prodotto che possa stimolare l’interdisciplinarità.
A conclusione delle attività di sensibilizzazione, si svolgerà nello stesso periodo nella galleria commerciale dell’Ipercoop di Gravellona Toce una giornata dedicata all’educazione al consumo consapevole. Come tema, un approfondimento sulle microplastiche a un anno dal posizionamento del secondo cestino seabin “mangiaplastiche” nel Lago Maggiore.
I partner del progetto Im.patto per il Verbano Cusio Ossola sono: Coop Vaina, La Casa del Lago con la Cooperativa Valgrande, Condotta SlowFood Lago Maggiore Verbano, Terra Verde, Agricoltore Locatelli Federico.
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa