logo1

L’emozione si è rinnovata domenica scorsa per la Festa della Milizia tradizionale di Bannio

 

Milizia che quest’anno compie 400 anni e che per l’occasione ha proposto il 7 agosto una grande cerimonia pressoché “gemella” a quella dello scorso venerdì 5 in occasione della Festa della Madonna della Neve. Anche in questo caso la celebrazione è stata officiata dal Cardinale Angelo Bagnasco

L’emozione si è rinnovata domenica scorsa per la Festa della Milizia tradizionale di Bannio. Milizia che quest’anno compie 400 anni e che per l’occasione ha proposto il 7 agosto una grande cerimonia pressoché “gemella” a quella dello scorso venerdì 5 in occasione della Festa della Madonna della Neve.

Anche in questo caso la celebrazione è stata officiata dal Cardinale Angelo Bagnasco. Un momento di fede e tradizione molto sentito in paese. Che ha riportato questo lembo di valle Anzasca indietro nel tempo, la storia delle Milizie Tradizionali della Val d’Ossola affonda le proprie radici in epoche lontane: vennero istituite dal governatore spagnolo di Milano in guerra contro il Duca di Savoia. Il Trattato di Utrecht ha poi consegnato l’Ossola al Piemonte con la soppressione di tutte le milizie non omologate nell’esercito sabaudo. Quelle di Bannio e a Calasca sopravvissero perché si erano consacrate alla Madonna ed erano devote ai rispettivi santuari come guardie d’onore. Nel 1629 il voto del popolo di Bannio alla Madonna della neve per lo scampato pericolo dalla peste.

Le iniziative per i 400 anni della Miliza di Bannio proseguono fino a dicembre, uno sguardo agli eventi più importanti di questo mese: lunedì 22 agosto la celebrazione di rinnovo del voto alla presenza delle famiglie banniesi con processione al Santuario e benedizione papale. Domenica 28 la Festa patronale di San Bartolomeo con la partecipazione della Milizia e del Premiato Corpo Musicale di Bannio.

Ricordiamo infine che il 5 ottobre è il programma l'incontro con Papa Francesco: sarà lui a incoronare il busto della Madonna della Neve con la corona coniata con tutti gli ori donati nei secoli dai banniesi e la Milizia sfilerà a Roma.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa