logo1

E' Alessandro Bertoldi il motociclista morto a Bellinzago

L'uomo risiedeva a Stresa. L'incidente è successo lungo la statale 32 Ticinese

Un motociclista di Stresa ha perso la vita qualche istante prima delle 13 sulla statale 32 Arona – Novara nel territorio di Bellinzago Novarese. La vittima si chiamava Alessandro Giuseppe Bertoldi, aveva 49 anni da poco compiuti, infatti era nato il 24 giugno del 1973 a Busto Arsizio, in provincia di Varese. La vittima era in sella da una moto Ducati di grossa cilindrata che ha tamponato violentemente un furgone Fiat Fiorino. L’impatto è avvenuto proprio al centro della parte posteriore del Fiorino al punto che l’impatto ha sfondato il portellone.  Il centauro sbalzato dalla moto, sebbene avesse indossato il casco, ha battuto violentemente il capo sull’asfalto. Vani sono stati i tentativi si soccorrerlo da parte degli automobilisti di passaggio. Sul posto è poi arrivata una ambulanza della Cri di Oleggio e una medicalizzata del 118 da Galliate. Purtroppo anche i tentativi di rianimarlo da parte del medico non hanno dato alcun frutto. L’incidente è accaduto sulla parte della statale Ticinese che supera l’abitato di Bellinzago, in prossimità di una stazione  di servizio dei carburanti. La strada in quel punto è rettilinea con una buona visibilità, non si conoscono ancora i dettagli sulla dinamica. Quello che è certo che il motociclista è andato a sbattere violentemente contro il Fiorino per poi cadere sull’asfalto. Solo un grande spavento per il botto per il conducente del furgone. La dinamica è al vaglio dei carabinieri di Cameri intervenuti per i rilievi del caso e per accertare eventuali responsabilità.  Il Bertoldi abitava a Stresa in via Selvalunga. La strada che appena superata la ferrovia Milano – Domodossola porta verso la frazione di Someraro.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa