logo1

Un nuovo mezzo per la Croce Verde di Verbania

Sarà utilizzato per il trasporto di persone con disabilità e fragili, è stato donato in memoria di Giuseppe Pinna dalla sua famiglia

Un nuovo mezzo per la Croce Verde di Verbania per il trasporto di persone con disabilità e fragili donato in memoria di Giuseppe Pinna.  La scorsa domenica presso la Chiesa di San Leonardo a Pallanza la messa in ricordo del volontario prematuramente scomparso nel 2020; davanti al sagrato la benedizione del nuovo automezzo della Croce Verde verbanese, un Volkswagen Caddy, donato dalla famiglia Pinna. Presso la sede del sodalizio poi la commemorazione di Giuseppe alla presenza di volontari, dipendenti e amici. Giuseppe è stato per più di venti anni un assiduo volontario di Croce Verde Verbania. «In un periodo pandemico complicato per le associazioni di volontariato, poter rinnovare il parco veicoli con un nuovo mezzo è un grande regalo – commenta il presidente del sodalizio Luca Sfolzini – un nobile e concreto gesto della Famiglia Pinna. Ringraziamo di cuore per la generosità i familiari di Giuseppe, il cui ricordo rimarrà indelebile per chi lo ha conosciuto e si legherà ancora di più ai volontari che quotidianamente svolgeranno il servizio di trasporto con l’automezzo a lui dedicato». La Croce Verde Verbania, associata Anpas, può contare sull’impegno di 224 volontari, di cui 100 donne, grazie ai quali ogni anno svolge oltre 9mila servizi con una percorrenza di circa 230mila chilometri. Effettua servizi di emergenza 118, trasporti ordinari a mezzo ambulanza come dialisi e terapie, trasporti interospedalieri, assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni, accompagnamento per visite anche con mezzo attrezzato al trasporto dei disabili e interventi di protezione civile.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa