logo1

Entro l’estate al via il cantiere per la ricostruzione del muro crollato di Villa Maioni

L'opera costerà alle casse del Comune 230 mila euro

“I tempi per la ricostruzione del muro della biblioteca, crollato il 19 settembre 2021, si stanno dilatando oltre ogni limite”. A sollevare la questione è il gruppo consiliare di minoranza Verbania Futura.
“Ci chiediamo se sindaco e assessore ai lavori pubblici percorrono il tratto di strada in questione e vedono lo scempio evidente agli occhi di tutti coloro che quotidianamente transitano, e sono migliaia, o, forse, sono troppo impegnati per garantire un traffico fluido e senza code in altre zone della città a partire dall’interminabile cantiere per la pista ciclo pedonale o a quello più recente in viale Azari - Ponte del Plusc?
Invece di vedere quella brutta rete in polietilene arancione sgualcita e in molti tratti crollata, immagine di decadenza, di degrado e di grande pericolosità per i pedoni, proponiamo all’amministrazione comunale di sostituirla e posarla in entrambi i lati (anche lato interno verso il parco) migliorandone l’impatto estetico, curandone il decoro in modo tale che la recinzione di cantiere, elemento spesso considerato di disturbo visivo, curata nei dettagli si trasformi in elemento di arredo urbano, contribuendo così alla valorizzazione dell’immagine della Città”.
Risponde il sindaco Silvia Marchionini, mostrando il progetto per il rifacimento del muro: “Questo è come diventerà il muro di Villa Maioni, un bene tutelato, lo ricordiamo, dopo un lungo iter ma positivo crediamo con la Soprintendenza. Il progetto è in approvazione prima della commissione. Contiamo entro l'estate di avviare i lavori. Il costo è di 230 mila euro, la progettazione dell’ingegner Padulazzi e dell’architetto Bertinotti. Il cartello con il progetto sarà affisso alla recinzione. I ritardi ci sono stati, verissimo. Trovare i soldi e avviare gli iter in questo periodo sconta tempi da accettare”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa