logo1

Primo consiglio comunale post voto a Beura Cardezza

Varata la giunta. Flora Bacchetta riconfermata vice sindaco. Paola Minetti assessore al bilancio


Emozionato come al primo giorno di scuola. Così si è presentato davanti al suo nuovo consiglio comunale Davide Carigi. Si tratta del sindaco di Beura Cardezza riconfermato alla guida del comune ossolano dal voto del 12 giugno scorso. Una riconferma anche per la numero due dell’amministrazione. Si tratta di Flora Bacchetta che anche per i prossimi 5 anni ricoprirà l’incarico di vice sindaco e si occuperà anche Urbanistica, Edilizia privata e usi civici. Con Carigi e Bacchetta a completare la squadra di governo anche Paola Minetti. A lei il sindaco ha riservato le deleghe in materia di Bilancio, tributi, finanze e politiche sociali sono in capo a Minetti. Il sindaco ha tenuto per sé Affari generali, Personale rapporti con enti e consorzi..
Un consiglio di routine quello di martedì sera come vuole la prassi. La convalida degli eletti, le elezioni per la costituzione della commissione elettorale, la designazione dei componenti in seno all’Unione Montana media Ossola e la presentazione del programma amministrativo.
Cura e manutenzione del paese. Il punto prioritario per assicurare decoro e pari dignità al capoluogo e alle frazioni. La creazione di un asilo nido in un’ala del plesso scolastico del capoluogo e la scommessa della creazione in paese di un centro di studi agroalimentare, questi i capi saldi dell’azione di governo. Nel corso del discorso programmatico Carigi ha riservato un passaggio a chi in paese ha invitato l’elettorato a non recarsi alle urne auspicando il non raggiungimento del quorum e l’arrivo del commissario prefettizio. “Siamo qui – ha scandito più volte il sindaco – per fare gli interessi del paese. Non i nostri. Spiace nona vere oggi in quest’aula consiglieri di minoranza. Ascolteremo tutti e saremo amministratori di tutti “.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa