logo1

Premio letterario Amalago, in giuria anche le scuole del VCO

Domenica scorsa la premiazione. A presiedere la giuria il prof. Stefano Zecchi. Ha partecipato anche il direttore di Novella 2000 Roberto Alessi

Domenica scorsa all’Hotel Bristol di Stresa l’evento conclusivo del “Premio Letterario Amalago” dedicato al romanzo storico. Una giuria di prestigio presieduta dal professor Stefano Zecchi ha coinvolto noti esperti e anche alcune scuole del VCO. L’evento è stato arricchito dall’esuberante presenza di Roberto Alessi, direttore di Novella 2000.

Nel quadro dell’impegno dell’associazione Amalago per  educare i giovani all’arte e alla bellezza, anche le scuole del territorio dicevamo sono state chiamate a partecipare alla valutazione, creando dei gruppi di lettura tra gli studenti. E bisogna dire che coinvolgere le scuole direttamente nella giuria di un premio letterario nazionale è veramente un esperimento inedito, che ha suscitato grande interesse.

Il premio ha due grandi obiettivi: promuovere la buona scrittura e unire i comuni italiani ed elvetici che si affacciano sul lago Maggiore, in un unico grande progetto culturale. Il primo premio è andato a Matteo Strukul con il romanzo “Le sette dinastie”, il secondo posto per Maurizio Ponticello con “La vera storia di Martia Basile” , terza  Adriana Assini con “Giuliano e Lorenzo”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa