logo1

Scritte no vax sui muri del cimitero di Cuzzago

Sono comparse all'alba. Il Comune ha sporto denuncia contro ignoti

Scritte no vax hanno fatto la loro comparsa questa mattina sui muri del perimetro esterno del cimitero di Cuzzago, frazione di Premosello Chiovenda.
I vax uccide, salvate i bimbi. Questa la frase con cui ignoti hanno imbrattato il muro del camposanto. Il fatto con ogni probabilità è successo la notte scorsa. Ad accorgersi del fatto questa mattina sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Il cimitero è situato lungo la provinciale che collega Cuzzago a Nibbio. Una zona isolata dove l’autore dell’atto vandalico ha potuto agire indisturbato. E’ stato l’ex sindaco, Giuseppe Monti ad allertare l’ufficio tecnico di quanto successo. Il Comune ha poi provveduto a far cancellare le scritte con vernice bianca in attesa che il muro venga nuovamente tinteggiato. Nel frattempo è stata sporta denuncia presso la stazione dei Carabinieri di Premosello Chiovenda che già in mattinata hanno compiuto un sopralluogo in zona per un primo accertamento dei fatti.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa