logo1

30 nuovi posti letto covid all'Eremo di Miazzina

Il punto sui ricoveri nel territorio dell'Asl Vco. Sono 7 i pazienti covid in terapia intensiva a Verbania, 30 i posti letto covid ordinari occupati. Al San Biagio di Domodossola 21 i pazienti covid ordinari

30 nuovi posti letto covid all'Eremo di Miazzina. Saranno attivati prossimamente, sarà necessario un pò di tempo alla struttura per una riorganizzazione. Lo riferisce l'azienda sanitaria. Rientrano nell'aumento disposto dalla Regione Piemonte, attraverso convenzioni con i privati, che ha contribuito a scongiurare il passaggio del territorio piemontese dalla zona gialla all'arancione.

Sia per i reparti ordinari che per le terapie intensive, spiegano gli esperti, "il trend negli ultimi dieci giorni è di crescita lineare, con iniziale tendenza all'appiattimento negli ultimi tre giorni".

Il punto sui ricoveri nel territorio dell'Asl Vco. Sono 7 i pazienti covid in terapia intensiva a Verbania, 30 i posti letto covid ordinari occupati. Al San Biagio di Domodossola 21 i pazienti covid ordinari.

Intensa l'attività anche sul fronte tamponi molecolari, circa 450 quelli processati ieri in Asl con 180 positivi, il 40%. A questi se ne sommano quotidianamente altri 450 circa che vengono analizzati nei laboratori convenzionati di Arpa e dell'Università del Piemonte Orientale. E poi ovviamente ci sono i tamponi effettuati dalle farmacie.

Per quanto riguarda le vaccinazioni, restiamo a quota 2 mila al giorno e anche di più negli hub del Vco di Domodossola Unione Montana, Verbania Teatro Maggiore e Crusinallo di Omegna. In questi giorni si registra un incremento del flusso di persone per le nuove regole che hanno dato una stretta alle attività per chi è privo di super green pass, per il booster che dallo scorso 10 gennaio può essere somministrato dopo 4 mesi e per la validità ridotta da 9 a 6 mesi per il green pass a partire dal 1° febbraio.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa