logo1

Funivia Stresa, riportata all'Alpino la cabina rimasta sospesa dopo l'incidente

Le operazioni sono state eseguite dai vigili del fuoco di Verbania

La cabina numero 4 della funivia del Mottarone, quella rimasta sospesa in aria dal 23 maggio scorso, è stata riportata alla stazione dell'Alpino. L'intervento è stato eseguito dai Vigili del fuoco del comando provinciale che stanno conducendo le delicate e complesse operazioni della rimozione dei rottami della tragedia del 23 maggio scorso dalla vetta.
La cabina 4, la "gemella" di quella precipitata, si era bloccata alle 12, al momento della rottura della fune trainante. I freni di emergenza erano entrati in funzione regolarmente, ancorandola alla fune portante. Purtroppo non era accaduto lo stesso per la cabina n. 3 il cui sistema frenante di emergenza era stato bloccato con l'apposizione dei forchettoni come tristemente noto dopo la confessione del capo servizio Gabriele Tadini.
La cabina 3 era quindi schizzata all'indietro a velocità folle con il suo carico di vite umane. Al pilone si era sganciata cadendo a terra.
Alla stazione dell'alpino, sotto sequestro, è conservata anche la fune spezzata che era stata prelevata precedentemente dai vigili del fuoco.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa