logo1

Provincia: il bilancio di Albertella, Colombo e Rainoldi

 

Alla luce dell’apertura della campagna elettorale per il rinnovo dell’ente l’invito è di evitare di inserire nel dibattito elettorale tematiche di cui la Provincia non ha alcuna competenza, prima fra tutte la sanità, per evitare contrapposizioni <che tutto fanno- dicono- , meno che il bene della nostra comunità>

“A distanza di tre anni consegniamo ai nuovi amministratori un Ente risanato che ha ripreso con forte impulso la propria attività amministrativa a partire dagli interventi in corso e programmati su scuole e strade”. E’ il bilancio dei consiglieri provinciali Giandomenico Albertella, Damiano Colombo e Ivan Rainoldi in vista della scadenza del mandato amministrativo del 18 dicembre. Ricordano la pesantissima situazione economica e finanziaria ereditata e il lavoro fatto con il Presidente al quale esprimono stima e un sincero ringraziamento. Rimarcano i diversi interventi eseguiti sulle scuole – dal nuovo Maggia a Stresa alle 20 nuove aule al Cobianchi passando per la progettazione in corso per ampliamento Istituto Marconi a Domodossola con 20 nuove aule e nella fase transitoria 3 nuove aule per il Liceo Spezia- e sul fronte strade provinciali dopo 10 anni l’ affidamento triennale del servizio di sfalcio e il riavvio di interventi di rifacimento delle asfaltature, con i primi proventi dei canoni idrici per un importo di 1 milione e la sistemazione del ponte a Gignese.

Evidenziano l’attuale tempestività nei pagamenti delle fatture, il grande lavoro svolto e il grazie alla Regione Piemonte e al consigliere regionale Preioni, paladino della legge sui canoni idrici, che trasferisce annualmente al VCO fondi strutturali pari a 12 milioni di euro. I tre consiglieri aggiungono che oggi la Provincia può tornare anche a svolgere il ruolo di coordinamento e programmazione auspicando il superamento delle divisioni tra le tre aree territoriali. Alla luce dell’apertura della campagna elettorale per il rinnovo dell’ente l’invito è di evitare di inserire nel dibattito elettorale tematiche di cui la Provincia non ha alcuna competenza, prima fra tutte la sanità, per evitare contrapposizioni <che tutto fanno- concludono- , meno che il bene della nostra comunità>.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa