logo1

Celebrata a Verbania la festa della Polizia

Per il secondo anno festeggiamenti ristretti a causa del Covid

Anche la Questura del Vco ha celebrato questa mattina, seppur ancora in forma ristretta a causa del covid, la festa della Polizia di Stato. Il Questore Luigi Nappi ha commemorato i caduti al cippo. Come di consueto è stato divulgato il bilancio dell’attività nell’ultimo anno sul territorio. Sono stati denunciati 1090 delitti, per un totale di 45 persone arrestate e 372 indagate a piede libero.
Commesso un omicidio, quello della scorsa estate a Pallanzeno, con l’arresto di una persona, un arresto anche per tentato omicidio, 62 i casi di lesioni dolose, con 3 arresti e 36 denunciati. Le rapine sono state 8, con 2 arresti e 3 denunce. I furti sono stati 152, con 1 arresto e 28 denunce. Sono numerosi i delitti informatici, 57, dei quali 6 sono stati denunciati. In materia di stupefacenti, la Polizia di Stato ha compiuto 11 arresti e 9 denunce. Sono state numerose le misure di prevenzione: 43 fogli di via obbligatorio, 45 avvisi orali e 5 sorveglianze speciali. Per quanto riguarda l’immigrazione, sono stati espulsi 59 irregolari. La Polizia di Frontiera di Domodossola ha rintracciato 37 clandestini. La Polfer di Domodossola ha effettuato più di 800 servizi di vigilanza, 239 controlli antiborseggio e 476 servizi di scorta ai convogli ferroviari, elevando più di 60 contravvenzioni. La Polizia Stradale di Verbania e Domodossola ha effettuato più di 1500 servizi di controllo, intervenendo su 253 incidenti, di cui due mortali. Ritirate 64 patenti e 43 carte di circolazione, decurtati più di 3100 punti. Tra le infrazioni più commesse: le cinture non allacciate, 39, la guida al cellulare, 64, gli eccessi di velocità, 476, mentre sono state 50 le persone denunciate per guida in stato di ebbrezza. Il reparto speciale squadra acque interne ha effettuato 185 ore di navigazione, controllato 50 barche, soccorso 10 barche, 11 persone e elevato 23 sanzioni.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa