logo1

Incendio alto Verbano, rientra l'emergenza

Il sindaco Gianmaria Minazzi : " Ingenti i danni al patrimonio ambientale "

Dopo giorni di apprensione l’alto Verbano ha tirato oggi un sospiro di sollievo. Finalmente l’incendio che ha divorato diversi ettari di bosco ha dato una tregua. Oggi ancora una quarantina di persone fra vigili del fuoco e aib hanno lavorato per monitorare la situazione. Le fiamme che sino a ieri erano visibili sino a Genova hanno cessato di ardere. La kappa bianca e grigia favorita dal vento ha raggiunto anche la pianura padano. La coltre di fumo che ha avvolto per giorni la montagna che va da Cavaglio al Monte Giove oggi ha lasciato il posto alle nuvole.
Per fare la conta dei danni ambientali è ancora presto. < Cessata l’emergenza – spiega il sindaco, Gianmaria Minazzi .si dovrà capire come intervenire. Di certo si tratta di danni ingenti. Quantificare ora gli ettari di boschi andati distrutti al momento è impossibile >. Di certo si sa che alcune baite sono state divorate dalle fiamme. < Troppo presto per dire se si tratta di vecchi ruderi o di baite ristrutturate. Appena le condizioni del terreno lo consentiranno sarà fatto un sopralluogo > aggiunge ancora il sindaco Minazzi. Ieri per domare le fiamme hanno lavorato tre velivoli fra canadair ed elicotteri. Oggi al lavoro un solo mezzo aereo.
Intanto si indaga sull’origine del fuoco. < Potrebbe essere stato generato dall’accensione di un fuoco per bruciare ramaglie. Fuoco sfuggito di mano. Non voglio pensare che possa avere origine dolosa. E’ ovvio che al momento ogni pista resta aperta > conclude Minazzi.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa