logo1

Verbania, Farmacia Comunale si candida a centro vaccini

E' stato chiesto al sindaco di avere un medico per effettuare i vaccini

La Farmacia Comunale di Verbania ha comunicato la propria pre adesione per partecipare alla campagna vaccinale contro il covid. “Metteremo a disposizione i locali qualora servissero - spiega la dottoressa Alessandra Prandi -. Abbiamo però chiesto al sindaco di avere un medico che possa effettuare i vaccini. Al momento non è ancora stato firmato un accordo ufficiale, ma di fatto i farmacisti non sono abilitati a iniettare farmaci. Per questo possiamo accogliere un medico che vaccini qui la popolazione”. Per essere abilitati a iniettare il vaccino, i farmacisti dovrebbero seguire un corso. Altre farmacie stanno in questi giorni comunicando le pre adesioni. A breve dovrebbe essere firmato l’accordo quadro così da poter partire.
Alla Farmacia Comunale ci si può sottoporre al test sierologico: “Anche in questo caso spesso si fa confusione - chiarisce la dottoressa Prandi -. Infatti, il sierologico viene effettuato sul sangue prelevato con una puntura del dito e dice se il paziente ha gli anticorpi del covid. Può essere effettuato anche dal farmacista. Altra cosa è il tampone, che può essere eseguito solo da un medico”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa