logo1

Piemonte in zona arancione dai primi giorni della prossima settimana

Lo ha riferito il Governatore Cirio nel corso di un video su Fb in cui ha fatto il punto su contagi e occupazione dei posti letto. Ha comunque invitato alla prudenza

In Piemonte "si stanno riducendo il numero dei contagi, l'incidenza settimanale, l'occupazione dei posti letto e l'Rt è sceso al di sotto dell'1. Questo ci dice che il sacrifico è servito ed è un passo che ci porta verso l'uscita dalla zona rossa. Ma serve prudenza, prudenza, prudenza". Così il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, in un video su Facebook. "Domani - spiega - quando il ministero formalizzerà la pagella il ministro Speranza dovrà firmare un'ordinanza con la quale posizionerà il Piemonte in zona arancione nei primi giorni della prossima settimana. Ciò significa l'apertura di tutti i negozi, di tutti i servizi alla persona, del comparto non alimentare nei mercati. Sono misure importanti ma che dobbiamo vivere con grande senso di responsabilità" ribadisce Cirio spiegando che "è il motivo per cui ho incontrato i sindaci e incontrerò gli epidemiologi per definire delle misure che ci aiutino a vivere meglio la riapertura di queste attività". Attenzione particolare ai luoghi più frequentati, come centri commerciali e mezzi pubblici, con misure per evitare assembramenti. "Vogliamo stabilizzare i sacrifici fatti - conclude il presidente - per non dover tornare a chiudere. Non possiamo avere un Natale come quella che è stata l'estate in qualche regione d'Italia, lo pagheremmo tutti. E per questo servono prudenza e condivisione". (ANSA)

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa