logo1

Rifiuti ingombranti: i gruppi consiliari di minoranza a Verbania tornano all’attacco

A riaccendere la polemica è stata l’iniziativa di domenica 11 ottobre, quando molti volontari a cominciare da Legambiente, si sono dedicati alla pulizia di un tratto dell’argine sinistro del torrente San Bernardino dal ponte del Plusc al terzo ponte

Rifiuti ingombranti: i gruppi consiliari di minoranza tornano all’attacco. Nell’ultimo consiglio comunale, infatti, era stato bocciato dalla maggioranza l’ordine del giorno di Prima Verbania nel quale si chiedeva il ripristino del servizio di raccolta degli ingombranti nelle frazioni. A riaccendere la polemica è stata l’iniziativa di domenica 11 ottobre, quando molti volontari a cominciare da Legambiente, si sono dedicati alla pulizia di un tratto dell’argine sinistro del torrente San Bernardino dal ponte del Plusc al terzo ponte. Un’iniziativa alla quale Prima Verbania, Insieme per Verbania, Fratelli d’Italia e Lega plaudono, fanno notare che sono stati trovati moltissimi rifiuti, perlopiù ingombranti, che abbandonati negli anni risultavano sepolti nella vegetazione.

“Il sindaco - si legge nel comunicato delle minoranze - addirittura, ha suggerito in un post su Facebook le modalità per il conferimento dei rifiuti ingombranti all’Isola ecologica al ponte del Plusc: troviamo però francamente incredibile che questo atteggiamento di attenzione verso l’ambiente e di prevenzione nei confronti di condotte di abbandono dei rifiuti ingombranti venga manifestato solo tre giorni dopo che, in consiglio comunale, la maggioranza ha bocciato l’ordine del giorno di Prima Verbania” . E concludono: “I nostri gruppi consiliari, perciò, non si daranno per vinti: consulteremo nei prossimi mesi la cittadinanza coinvolgendo anche i quartieri, in modo da accertare (e dimostrare) sotto il profilo numerico l’effettiva incidenza di questa problematica per i nostri concittadini, in particolare per quelli che risiedono nelle frazioni”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa