logo1

Museo giocattolo Omegna, Marchioni risponde a Rondinelli

 Il sindaco dice: " La proposta di Rondinelli è interessante, ma come lui ben sa il progetto su cui vorremmo scommettere come amministrazione, contenuto all'interno del Masterplan prevede di fatto l'abbattimento dell'edificio delle ex scuole con la realizzazione di una piazza"

 

La proposta avanzata ieri dal capogruppo del Partito Democratico in consiglio comunale, Alessandro Rondinelli, che aveva suggerito di realizzare il museo del giocattolo con la collezione privata della famiglia Ruschetti all'interno delle ex scuole elementari della Madonna del Popolo,ovviamente dopo la bonifica dall'amianto e la necessaria ristrutturazione, ha visto l'immediata risposta del sindaco di Omegna Paolo Marchioni. " La proposta di Rondinelli è interessante, ma come lui ben sa il progetto su cui vorremmo scommettere come amministrazione, contenuto all'interno del Masterplan prevede di fatto l'abbattimento dell'edificio con la realizzazione di una piazza, preferibilmente pedonale con area verde e panchine. Parallelamente è prevista anche la costruzione di un parcheggio interrato: è un sogno che speriamo di far diventare realtà e che consentirebbe di riqualificare un'area strategica per lo sviluppo della nostra città e di risolvere anche un problema annoso come quello relativo alla disponibilità dei parcheggi" Marchioni ha anche risposto alla richiesta della convocazione di un tavolo istituzionale con capigruppo del consiglio comunale, direzione di Asl e Coq per la questione relativa al Cup. " Ho risposto al sindacato Spi Cgil in maniera semplice: si tratta di un problema che non dipende dall'amministrazione, ma dall'Asl. Dunque non siamo noi a dover assumerci questa incombenza"

 

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa