logo1

Nonio oggi si è fermata per il funerale del giovane Matteo Cerottini

In chiesa e nella piazza due amiche hanno parlato del giovane, ricordando il suo entusiasmo per la vita

Nonio questo pomeriggio si è fermato. Lutto cittadino per l’ultimo saluto al giovanissimo Matteo Cerottini, il ragazzo morto sabato sera in un tragico incidente stradale a Omegna. Tanta la commozione. I volti rigati dalle lacrime di giovani ed anziani a testimonianza di una tragedia che ha colpito tutti. Struggente la bara decorata con fiori bianchi porta in spalla dagli alpini e posta al centro della piazza. Commuoventi le parole di un’amica che hanno descritto l’immagine di Teo, così lo chiamavano gli amici.

Matteo Cerottini, frequentava la 3A del liceo Gobetti, la musica era la sua passione. Il sorriso, la gentilezza, la disponibilità ad aiutare gli altri. I capelli immancabilmente aggiustati dal gel. Istantanee di pochi giorni fa, ora lontane ma che rimarranno per sempre negli occhi e cuori di chi lo ha conosciuto. Sono stati sempre gli alpini ad accompagnare Matteo verso l’ultimo viaggio in chiesa.

In piazza c’era il paese, ma anche gli insegnanti del liceo . Tutti accomunati da una unica volontà : sostenere con la presenza silenziosa la famiglia Cerottini, mamma Paola, papà Massimo e la sorella Chiara. Un dolore comune ovviamente per la nonna zii e cugini. Commuovente il ricordo tracciato in chiesa da un’amica. Ad officiare la santa messa don Gianmario Lanfranchini, insegnante di religione di Matteo al liceo. Anche per l’aricprete omegnese quella di oggi è stata una giornata difficile. Lo ha confessato all’inizio della celebrazione. Ieri sera la piccola chiesa di Nonio ha accolto quanti hanno partecipato al Santo Rosario. Al termine gli amici di Matteo hanno proposto un video che racchiude l’essenza del loro essere stati compagni d'avventure.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa