logo1

Due ditte denunciate per stoccaggio illecito di rifiuti a Stresa

Sono state scoperte dal Comando Stazione Carabinieri Forestale di Gignese. Le società hanno sede a Milano e Crodo

Due ditte denunciate dal Comando Stazione Carabinieri Forestale di Gignese per stoccaggio illecito di rifiuti che derivavano dalle attività di manutenzione presso le Isole Borromee. Si tratta di rifiuti pericolosi e non pericolosi.

I militari hanno individuato nel territorio di Stresa un’area adibita a sito di stoccaggio non autorizzato con ottanta metri cubi circa di rifiuti: amianto, apparecchiature fuori uso contenenti clorofuorocarburi, macerie edili, ingombranti e resti vegetali. Dagli accertamenti svolti è emerso che il materiale derivava dalle attività edilizie e di manutenzione delle strutture presenti sull’Isola Bella e sull’Isola Madre. Le ditte impiegate in tali operazioni scaricavano i rifiuti su un terreno sottoposto a vincolo paesaggistico di proprietà di una delle due imprese anziché conferirli presso impianti debitamente autorizzati ai fini del recupero degli stessi.

Ai responsabili delle società, una con sede a Milano e una con sede a Crodo, è stato quindi prescritto di provvedere al corretto smaltimento dei rifiuti entro 45 giorni ed imposta l’immediata cessazione dell’attività in atto.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa