logo1

Gli avanzi in cucina, al via domani un ciclo di lezioni contro lo spreco alimentare

SPRECOpuntoEDU (realizzato dalla Condotta Slow Food Lago Maggiore e Verbano, in collaborazione con la Cooperativa Il Sogno e con il contributo della Fondazione Comunitaria del VCO) entra nella sua prima fase operativa

 

Al via il progetto che vuole stimolare in modo piacevole e creativo una maggiore sensibilità nei confronti delle risorse alimentari e contribuire alla riduzione dello spreco alimentare.

SPRECOpuntoEDU (realizzato dalla Condotta Slow Food Lago Maggiore e Verbano, in collaborazione con la Cooperativa Il Sogno e con il contributo della Fondazione Comunitaria del VCO) entra nella sua prima fase operativa.

Nel mese di gennaio, in particolare, vengono proposti tre incontri e una cena, per ri-scoprire come valorizzare i cosiddetti "avanzi del dopo-feste". Ecco il programma:

 

 

15 gennaio mercoledì

Il pane di ieri

Rispolveriamo l’antica e buona abitudine di considerare il pane raffermo come uno degli ingredienti più preziosi della nostra cucina.

Paolo Bardi, maestro toscano di “cucina povera”

 

22 gennaio mercoledì

Nuova vita per i dolci natalizi

Non dimentichiamo nell’armadio della dispensa l’ultima fetta di panettone o la mezza tavoletta di cioccolata! È sufficiente un po’ di fantasia per trasformarle in una gustosa sorpresa.

Salvatore De Luca, Agriturismo Rosso Lampone

 

27 gennaio lunedì

Una signora polpetta!

Avanzi di carni, salumi, legumi, formaggi intristiscono nel frigorifero? Invitiamoli a essere protagonisti sulla tavola, utilizzando la classica “strategia della polpetta” …rivisitata a modo nostro!

Paolo Bardi, maestro toscano di “cucina povera”

 

Gli incontri si svolgeranno dalle 16.30 alle 19 presso la cucina didattica di Villa Olimpia, via Mazzini 19 Verbania Pallanza. Ci si può iscrivere telefonando ai numeri +393491272672 +393391761804. Il contributo richiesto è di 30 € per tre incontri (due dei quali eventualmente da scegliere anche tra quelli che verranno proposti per i mesi di febbraio e marzo).

 

Il percorso dedicato al “dopolefeste” si conclude con una cena preparata da una brigata di studenti della Scuola Alberghiera ISSS Maggia di Stresa, capitanata dal Professor Roberto Abbondio.La data prescelta è martedì 28 gennaio alle ore 19.30. Prenotazioni al numero +393485914712. Il contributo richiesto è di € 25 a parziale copertura delle spese sostenute per il progetto e per iniziative di solidarietà. Gli ospiti sono invitati a portare da casa il vino da condividere con i loro compagni di tavolata. Sarà comunque possibile acquistare in loco ottime bottiglie di vini del territorio, ovviamente con la raccomandazione di portarsi a casa quanto eventualmente avanzato.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa