logo1

Volontari hanno ripulito la strada delle Quarne e la provinciale della Valle Strona

I sindaci Quaretta e Gromme : " E' stato un gioco di squadra "

pulizia strada quarne

Hanno tagliato rami, strappato erbacce e ripulito le cunette intasate dal terriccio. Sono i venticinque volontari che nel fine settimana si sono ritrovati lungo la provinciale 52 per ripulirla. La strada in questione è quella che collega il fondovalle a Campello. L'amore per il territorio unito alla consapevolezza della pericolosità della strada ha animato la gioranta di lavoro. Non bisogna dimenticare infatti ch , è questa, una delle strade provinciali più a rischio del Vco.  E’ stata un’invasione pacifica della strada. Armati di guanti, decespugliatori, cesoie, pale e cazzuole i volontari hanno dato nuova veste alla provinciale. Un fatto non nuovo e unico per il Cusio. 

Stesso scenario si è ripetuto nella stesse ore lungo la strada che prota alle Quarne . L’appuntamento era per le 8 di sabato mattina. Qui si sono ritrovati residenti della zona ma anche semplici amanti del posto.  lungo 3 chilometri di provinciale che corrono da Omegna sino all’alta Valle. “ Hanno iniziato alle 8 per finire alle 14 hanno ricondizionato i tornanti, eliminato il verde che stava ormai invadendo la sede stradale, senza badare se il territorio fosse di competenza omegnese o quarnese “ spiegano i sindaci della Quarne. Un’iniziativa non nuova e unica per il territorio cusiano. Sempre sabato altri volontari,   “ L’unione di intenti delle comunità locali ha fatto la differenza e ha consentito di ottenere un buon risultato in vista anche del periodo particolarmente vivace ormai alle porte che vedrà le Quarne protagoniste di eventi e festeggiamenti “ hanno sottolineato i sindaci. Doveroso ringraziamento ai volontari è arrivato dal consigliere provinciale delegato ai temi della viabilità, Rino Porini ha infatti presenziato, sabato alla mattinata di lavoro lungo la provinciale 52.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa