logo1

Stalking, ossolano in carcere a Verbania

 
domo polizia
Polizia di Frontiera ha eseguito ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice di Verbania
 
Continuava a perseguitare la ex: in carcere un ventinovenne già noto alle forze dell'ordine. Il personale del settore Polizia di Frontiera di Domodossola ha eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal Gup Elena Ceriotti nei confronti del giovane, residente in Ossola. Le indagini svolte dai poliziotti, coordinate dal dirigente Paolo Maisto, hanno permesso di raccogliere le prove necessarie per ottenere l'ordinanza. Le accuse sono di stalking e lesioni personali aggravate nei confronti di una diciannovenne. La relazione tra i due era finita, ma l'ossolano aveva atteggiamenti aggressivi e minacciosi, che con il passare del tempo diventavano sempre più preoccupanti. 
 
Maria Elisa Gualandris 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa