logo1

Riparte la stagione turistica sul Lago Maggiore, riaprono gli hotel dopo la pausa invernale

Per una Pasqua con vista sull'Isolino Toscanini pranzo o cena al Grand Hotel Majestic di Pallanza con il menù firmato dallo chef Danilo Bortolin

majestic

 

Già sostenuto il traffico sulle nostre strade nelle ultime ore: è partita ufficialmente la stagione turistica sul Lago Maggiore, attesi i vacanzieri di Pasqua e dei ponti del 25 aprile e Primo Maggio, quest'anno particolarmente strategici. Sono come sempre gli stranieri a fare la parte del leone ma non mancherà un'interessante parte di quei 21 milioni di italiani – il numero arriva da Federalberghi – che trascorreranno queste feste lontano da casa. Perché se le mete preferite restano città d'arte e mare, il 6% sceglierà i laghi.

Buone notizie per il VCO arrivano dal meteo: sarà il sole a farla da padrone, con temperature gradevoli e primaverili e tutt'al più qualche nuvola passeggera. In montagna si contano alcune stazioni sciistiche ancora aperte e ben innevate ed altri impianti riservati agli escursionisti. Restando in Ossola, sabato 20 aprile apertura di stagione per il Castello di Vogogna con una giornata dedicata a tutti gli appassionati della Saga di Harry Potter: lezioni di magia, incantesimi, tecniche di difesa delle arti oscure per un sabato in famiglia un pò diverso dal solito. Sul Lago Maggiore invece la magia è quella dei fiori, si respira aria di primavera con la riapertura dei giardini e dei palazzi delle Isole Borromee e con il parco di Villa Taranto a Verbania dove fino a domenica 28 aprile è in corso la "Festa dei Tulipani", rassegna, pensate, inaugurata nel 1956 dal capitano Neil Mc Eacharn, scozzese stregato da questa terra e "padre" del parco.

Ma si sa sono tanti i personaggi legati al Verbano, ricordiamo Arturo Toscanini, che amava rifugiarsi all'Isolino San Giovanni, di fronte a Pallanza. E come dargli torto. Se anche voi avete voglia di trascorrere la Pasqua o uno dei prossimi giorni di festa in quest'angolo incantato, la proposta è quella di un pranzo o una cena al Ristorante La beola del Grand Hotel Majestic di Verbania che riapre i battenti dopo la pausa invernale. Menù pasquale intrigante e raffinato firmato dallo chef Danilo Bortolin dove troviamo millefoglie di salmone, uovo, asparagi e caviale, ravioli di ricotta con verdurine primaverili, lombo di agnello allo spiedo di mirto solo per fare qualche esempio e solleticare il palato.

Molti gli alberghi del lago che tornano ad accogliere i vacanzieri proprio in questi giorni. Sempre la ricerca di Federalberghi riferisce che resta l'hotel l'alloggio preferito dai turisti che non vengono ospitati da parenti e amici.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa