logo1

Ricordato l'eccidio di Solcio di Lesa

 solcio eccidio

11 i partigiani fucilati nei pressi del vecchio imbarcadero il 24 marzo 1945

A settantaquattro anni di distanza, Solcio di Lesa ha ricordato gli undici partigiani fucilati nei pressi del vecchio imbarcadero il 24 marzo del 1945. La legge dei nazifascisti era impietosa: <Per ogni tedesco ucciso avrebbero dovuto pagare dieci partigiani> così è stato successivamente all’uccisione di un nazifascista, il giorno prima. Presenti alla commemorazione la rappresentante della Provincia di Novara Michela Leoni, la Prefettura di Novara, il capitano dei carabinieri Andrea Ceron. Dal sindaco Roberto Grignoli il benvenuto, Laura Pezzi ha tenuto l’orazione storica. Due i brani cantati dai ragazzi delle scuole e, alle note della banda musicale La Volpina, diretta da Damiano Morellini; il corteo si è mosso verso il monumento che ricorda l’eccidio, dove è stata posta una corona di camelie.

 

di Franco Filipetto

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa