logo1

Verbanese evade ancora dai domiciliari

Si tratta del 38enne E.H.R. , si è giustificato dicendo di essere uscito per comprare le sigarette. E’ stato quindi arrestato per evasione dalla Volante della Polizia e rimandato ai domiciliari
 
 
 
polizia auto01Ennesima evasione dagli arresti domiciliari per il verbanese E.H.R, trentottenne, nuovamente arrestato dalla Volante della Polizia. Gli uomini del commissario capo Giuliano Ciraldo si erano presentati a casa sua a Intra per un controllo, ma lui non rispondeva al citofono. Dato che la finestra era aperta e dentro si vedeva la tv accesa, i poliziotti hanno pensato che si fosse sentito male e dato che la porta era aperta sono entrati a controllare. Ma del padrone di casa nessuna traccia. Tutte le pattuglie hanno iniziato a cercarlo, trovandolo poi in giro in stato di evidente ebbrezza. Si è giustificato dicendo di essere uscito per comprare le sigarette. E’ stato quindi arrestato per evasione e rimandato ai domiciliari. 
 
Inoltre, ieri sera intorno alle 22,45, nei pressi del Tribunale, in via Rotpletz, una pattuglia ha notato un gruppo di ragazzi che alla vista dei poliziotti si sono dai alla fuga. La Volante li ha raggiunti in via Caravaggio a Pallanza. In due di loro gli agenti hanno riconosciuto, dal volto e dagli abiti, gli autori di un tentato furto consumato il 26 gennaio ai danni di un distributore di prodotti farmaceutici. I loro volti erano infatti stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza. Tutti i ragazzi sono stati portati in Questura. I due sono stati denunciati. Gli altri, minorenni, sono stati affidati ai genitori. 
 
Di Maria Elisa Gualandris
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa