logo1

Meno reati ma più violenza sulle donne e in famiglia

Nel 2018 calano furti, rapine e truffe. Ma aumentano i casi di maltrattamenti in famiglia e di violenze sessuali. Sette le vittime della strada. E' il bilancio diffuso dalla Prefettura
 
 
 
 
verbania villatarantoalto
 
 
 
Calo dei reati, ma aumento dei maltrattamenti in famiglia e delle violenze sessuali. E’ quello che emerge dal rapporto di fine anno inviato dalla Prefettura sulla sicurezza nel Vco. In calo gli omicidi (precisiamo che si tratta di omicidi stradali o comunque colposi e preterintenzionali), che scendono da 7 a 6. In calo anche le rapine, da 20 a 13. Meno 67% per i casi di sfruttamento della prostituzione, da 3 a 1. In lieve calo anche il traffico di stupefacenti, da 93 a 79 . In calo anche i furti, che rimangono comunque il reato più commesso in provincia, passando da 1478 a 1194, con una riduzione quindi sul venti percento. Diminuiscono soprattutto quelli in appartamento, del 28%, e negli esercizi commerciali, del 19%. In netto aumento invece i casi di violenza contro le donne e in famiglia. Nel 2018 sono state denunciate 9 violenze sessuali, contro le 5 dell’anno precedente. I casi di maltrattamenti in famiglia sono stati 43, contro i 23 del 2017, e 13 quelli di altri reati consumati in ambito familiare (erano stati 9 l’anno scorso). Lieve diminuzione per le truffe agli anziani e le frodi informatiche, da 567 a 520. Rimangono tra i reati più commessi nel Vco subito dopo i furti. Un altro problema è quello della sicurezza stradale. Sono state sette le vittime di incidenti su un totale di 474 sinistri. L’osservatorio che si è costituito in Prefettura ha deciso di intensificare l’attività di prevenzione, anche con incontri nelle scuole. Sul fronte della lotta ai reati tributari e al traffico di merci contraffatte, sono stati sequestrati contanti per oltre 4 milioni di euro e migliaia di articoli falsi.  In diminuzione il numero dei migranti accolti sul territorio, scesi dai 550 presenti il 31 dicembre del 2017 ai 310 attuali.
 
Maria Elisa Gualandris 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa