logo1

Chiusura SS 34: domani alle 10 manifestazione a Cannobio

L'onorevole azzurra Mirella Cristina ha predisposto un'interrogazione diretta al Ministro per le infrastrutture e i trasporti Toninelli sulla situazione dell'arteria

 

ss34

<Ogni notizia sulla fine dei lavori e la riapertura al traffico sarà comunicata dall’Anas alla Prefettura di Verbania che provvederà ai successivi adempimenti>. Così in un comunicato stampa ANAS fa chiarezza sulla statale 34 del Lago Maggiore chiusa tra Cannero e Cannobio e sulle voci che si sono rincorse rispetto ad una ripresa della circolazione. L'ente precisa che prosegue senza sosta l’attività di messa in sicurezza del versante roccioso dove il 6 novembre scorso si è verificato il movimento franoso che ha interessato la sede stradale in località Puncetta. Lavori in stretta collaborazione con le autorità locali per consentire la riapertura al transito della statale nel minor tempo possibile e in piena sicurezza, con precise garanzie per i lavoratori tuttora impegnati negli interventi in parete e per gli utenti della strada.

Gira su Facebook un documento ANAS dove viene riportata la data del 22 dicembre per la fine dei lavori di messa in sicurezza, data di fine lavori, precisiamo, non di riapertura anche parziale della strada che potrebbe essere attuata anche durante l'attività di cantiere.

Intanto è in programma per domani mattina alle 10 sul lungolago di Cannobio, all'altezza del comune, una manifestazione di protesta e per chiedere la riapertura della strada. E' di pochi giorni fa il nostro reportage che ha documentato il vero e proprio calvario che lavoratori e studenti in questi giorni stanno affrontando quotidianamente, importanti i problemi sia per chi si dirige in Svizzera che per chi, da Cannobio, si deve spostare verso Verbania; senza contare i danni agli esercizi commerciali ed i disagi in caso di soccorso sanitario.

L'onorevole azzurra Mirella Cristina ha predisposto un'interrogazione diretta al Ministro per le infrastrutture e i trasporti Toninelli sulla situazione della SS34. Nel documento viene descritta l'annosa situazione dell'arteria viaria e i conseguenti problemi per chi vi transita abitualmente e anche per i turisti.

<Tutto ciò – aggiunge la deputata di Forza Italia – per dare al Ministro tutti gli strumenti per rendersi conto di quanto la richiesta dello stato di emergenza non sia fuori luogo, ma anzi più che auspicabile>.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa