logo1

Qualità della vita: il VCO crolla da 28° al 37° posto

Lo dice la classifica di Italia Oggi. Novara è 45° , lo scorso anno era 42°

Inked1 LI

 

Qualità della vita: precipita il VCO. Lo dice la nuova indagine di Italia Oggi. Il Verbano Cusio Ossola perde quasi 10 posizioni rispetto allo scorso anno ed è 37°, nel 2017 occupava il 28° posto su 110. La nostra provincia rientra tra quelle con qualità di vita "accettabile", è segnalata in verde, al di sotto di quel "buono" evidenziato invece in giallo.

Uno sguardo alle diverse voci. Ci piazziamo poco al di sopra di metà classifica – 43° – per affari e lavoro, siamo tra i fanalini di coda, 101°, per il numero di imprese registrate ogni 100 mila abitanti. Se rispetto al tasso di disoccupazione siamo messi piuttosto bene, 28° - complice il lavoro frontaliero, è noto-, abbiamo comunque perso quasi 20 posizioni perché nel 2017 eravamo 10°.

Da 24° a 46° anche per la voce "ambiente", dove il VCO fa comuque segnare una buona qualità dell'aria nonostante le tante auto circolanti rispetto agli abitanti. Bene sui fronti piste ciclabili e ZTL dove siamo rispettivamente 7° e 13°. Siamo 10° per il verde pubblico e 7° nella raccolta differenziata dei rifiuti.

Metà classifica per la criminalità, migliora la situazione dei reati contro il patrimonio, siamo tra le province in Italia dove si registrano meno furti d'auto e rapine in banche e uffici postali, non positivo invece il dato sulle estorsioni. Buono il dato sulle rapine in generale, siamo 4°, tante invece le frodi e le truffe infomatiche per le quali scendiamo al 100° posto.

Anche per il disagio sociale ci piazziamo a metà classifica, tanti i morti per tumore – siamo 87°, così come i suicidi per i quali siamo 101°. Piuttosto basso invece il numero di morti e feriti in incidenti stradali (18°). Siamo la provincia con minor numero di disabili per 1.000 residenti.

Fanalino di coda per popolazione, il VCO è 102° su 110 posizioni; sostenuto il numero degli emigrati, elevato quello degli immigrati, le nostre famiglie non sono molto numerose.

38° posto per servizi finanziari e scolastici e solo 70° nell'ambito del sistema salute. Quest'ultimo è considerato "scarso" ed è sostanzialmente bocciato dalla classifica di Italia Oggi; troppo pochi i medici e gli infermieri e le apparecchiature diagnostiche così come, per esempio i posti letto nei diversi reparti.

Buono il piazzamento per turismo e tempo libero dove siamo 4°. Riassumendo, la tabella generale finale relativa al tenore di vita ci vede a metà, 52° ma lo scorso anno eravamo molto più in alto, 38°.

La classifica di Italia Oggi vede ai primi posti Bolzano, Trento e Belluno, fanalino di coda Catania e Vibo Valentia. Novara è 45° , lo scorso anno era 42°.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa