logo1

Week end di lavoro intenso per le squadre del Soccorso alpino

Diversi gli interventi effettuati per soccorrere escursionisti in difficoltà. In Valle Antigorio per recuperare un ragazzo scivolato è intervenuta la Rega svizzera 

domo rega

 

 

Giornata intensa ieri per i soccorritori in montagna. L’elicottero dei Vigili del fuoco da Malpensa è intervenuto per recuperare sei escursionisti provenienti da Legnano e rimasti bloccati in prossimità del bivacco Adele Traglio, a 2100 metri di quota. Sono stati raggiunti da volontari del Soccorso Alpino di Omegna che avevano portato loro ramponi e picozze, ma dato che i sei avevano le scarpe da tennis non potevano indossare i ramponi. Appena la nebbia si è diradata è così arrivato l’elicottero dei Vigili del fuoco. E i Vigili del fuoco sono poi intervenuti a Macugnaga nella zona del Monte Moro, a 2700 metri di quota, nelle vicinanze della funivia. L’elicottero di Malpensa, coadiuvato da personale di terra, ha recuperato un uomo che aveva effettuato un atterraggio di emergenza con il parapendio. Sempre ieri pomeriggio, la stazione di Baceno del Soccorso Alpino e il Sagf sono intervenuti per recuperare un ragazzo scivolato sulla neve nella zona dell’Alpe Satta sopra al lago del Devero. E’ riuscito a fermarsi contro un albero prima di un salto di roccia di oltre 100 metri. I soccorritori lo hanno messo in sicurezza non senza difficoltà e poi data l’ora ormai tarda è stato fatto venire l’elicottero della Rega svizzera che lo ha portato in salvo. 

 

Maria Elisa Gualandris 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa