logo1

Tre giovani segnalati al Tribunale dei minori per spaccio di droga

I ragazzi di età compresa fra 16 e 17 anni sono stati sorpresi in pieno centro a " rollare" una canna

polizia

 

 

“Rollavano” una canna in piazza Dell’Oro a Domodossola i tre minorenni sorpresi ieri dalla Polizia di Frontiera. Gli uomini del commissario capo Paolo Maisto stavano svolgendo uno dei controlli previsti per risolvere il problema della movida, sollevato dall’amministrazione comunale durante l’ultima riunione del Comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica. Sono infatti stati predisposti dei servizi di pattugliamento proprio per combattere lo spaccio e l’abuso di stupefacenti. Intorno alle 13,20 di mercoledì i poliziotti hanno sorpreso i ragazzi intenti a utilizzare un macinatore per preparare la marjuana, in gergo chiamato “grinner” I tre sono stati identificati, risultando tutti residenti a Domodossola e di età compresa tra i 16 e i 17 anni. All’interno dell’arnese c’era della marijuana. Inoltre, dalla perquisizione personale, addosso a uno dei tre è stato trovato, nascosto negli slip, un involucro di plastica che conteneva altri 15 grammi di marijuana. Da controlli fatti sullo smartphone, poi, sono saltati fuori dei messaggi dai quali si capiva che il minorenne aveva preso accordi per cedere la droga ad altri giovani minorenni. Sono scattate le segnalazioni alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Torino e successivamente  i tre sono stati affidati ai loro genitori. Sono ancora in corso attività di indagine per  ricostruire la rete dello spaccio delle sostanze stupefacenti cosiddette leggere tra i ragazzini. 

 

Maria Elisa Gualandris

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa